comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°22° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 25 settembre 2020
corriere tv
A Lipari il tradizionale Sposalizio dei Faraglioni con una proposta di nozze e il ricordo di Lorenza

Lavoro lunedì 01 luglio 2013 ore 13:20

Morelli: “Per affrontare la democrazia ci vuole coraggio e confronto”



Il rappresentante sindacale del Polo Meccanica Piaggio si schiera con la Fiom nella lotta per il rinnovo della rsu Pontedera – “Dispiace che le altre sigle sindacali della Piaggio non rispettino le regole che hanno sottoscritto pochi giorni fa cercando un cammino nella nebbia, mentre servirebbero chiarezza, coraggio e rispetto della democrazia”. Paolo Morelli, rappresentante sindacale aziendale della Fiom Cgil, sta con le rsu dei metalmeccanici Fiom nella lotta per vedere riconosciuto una ripartizione proporzionale nell'assegnazione dei seggi sindacali alle prossime elezioni previste per questa settimana. Dopo che la commissione elettorale ha rigettato in toto la proposta della Fiom infatti arrivano le prime attestazioni di solidarietà per la lotta intrapresa dalle tute blu della Cgil, che hanno dato vita anche a una raccolta di firme trovando oltre 1100 adesioni. Il motivo della protesta è la richiesta di ripartire tutti i seggi su base proporzionale al numero di voti preso da ogni coalizione non tenendo conto del terzo di seggi riservato a sindacati minoritari. La questione è sostanziale perché nel primo modo, con la ripartizione proporzionale secca Fiom potrebbe sperare di arrivare alla maggioranza assoluta dei rappresentanti sindacali, nell'altro solo quella relativa. Morelli infatti, ricordando l’accordo dello scorso 31 maggio siglato da Cgil, Cisl, Uil e Confindustria in merito alla ripartizione proporzionale delle rappresentanze sindacali nelle aziende, critica fortemente il comportamento degli altri sindacati dei metalmeccanici Fim, Uilm e Ugl: “Diventa imbarazzante – ha detto il delegato della rsa in una nota stampa – pensare a pochi giorni fa quando a Roma si è svolta la manifestazione nazionale unitaria delle tre sigle sindacali. L'iniziativa stride con i comportamenti assunti nel caso delle elezioni delle rsu in Piaggio dalle segreterie di Fim e Uilm, aggrappate in modo eroico alla quota dell’un terzo”. Il rappresentante sindacale della ex Tecnocontrol conclude: “Per affrontare la democrazia ci vuole coraggio e confronto”.


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca