QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 19°33° 
Domani 20°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 20 agosto 2019

Attualità lunedì 27 aprile 2015 ore 08:30

Asl, il dg premia alcuni dipendenti ed è polemica

​La Rsu aziendale accusa la dirigenza per il metodo utilizzato per scegliere il personale, le prestazioni, i progetti. “Regali” per circa 60mila euro



PONTEDERA — È polemica tra i sindacati, la dirigenza, i medici e gli infermieri dell’Asl 5. Secondo quanto riporta un articolo de Il Tirreno di oggi, la Rsu aziendale accuserebbe i vertici di non aver stabilito in modo trasparente e preventivo circa 60mila euro di premi ai dipendenti Asl.

Ritenendo poco chiari i criteri per valorizzare le prestazioni individuali o i progetti speciali del personale premiato espressi in due delibere del dg Rocco Damone, la rappresentanza sindacale avrebbe scritto al collegio dei sindaci revisori.

Con la delibera 307 del 17 aprile scorso, secondo quanto previsto anche dal contratto integrativo del 6 maggio 2009, la direzione aziendale avrebbe sfruttato il 2 per cento del fondo della retribuzione di risultato per riconoscere dei premi individuali per le loro competenze e per particolari prestazioni svolte. Premi individuati per una sessantina di dipendenti ritenuti meritevoli dalla stessa azienda sanitaria.

A parte tre casi di premi da 5mila euro, gli altri medici avrebbero ricevuto “regali” da 189 euro a 250 euro, da 500 a mille, fino a 2mila euro.

Proprio su questo metodo di scelta dei criteri di premiazione, secondo la Rsu, non ci sarebbe stato nessuno scambio di informazioni da parte dell’azienda. I sindacati avrebbero quindi appeso una lettera di polemica sulla bacheca dell’ospedale Lotti e poi avrebbero chiesto un parere nel merito al collegio dei sindaci revisori entro il 4 maggio, data di esecutività della delibera.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Cronaca