QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°14° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 novembre 2019

Attualità giovedì 02 aprile 2015 ore 07:35

Baby pianiste crescono e vincono premi importanti

Sharon Zucchelli, 11 anni

Due allieve dell’accademia musicale Alta Valdera si sono distinte tra 143 partecipanti al concorso nazionale “Giulio Rospigliosi”. Giuria prestigiosa



PECCIOLI — Importante riconoscimento per Letizia Biondi e Sharon Zucchelli, allieve dell'Accademia Musicale Alta Valdera, al 22° concorso pianistico nazionale “Giulio Rospigliosi”.

La meravigliosa location, quella della Villa Rospigliosi di Lamporecchio, ha ospitato uno degli appuntamenti più importanti nell’ambito del panorama musicale nazionale, al quale partecipano ogni anno giovani talenti da tutta Italia.

Le due allieve dell’Accademia Musicale Alta Valdera si sono distinte tra 143 partecipanti al concorso di pianoforte e sono state valutate da una giuria formata da docenti di Conservatorio e da personalità di spicco nel panorama musicale, come Elio Orio, Luigi Giachino, Pavel Ionescu, Miroslav Krastev, Denis Zupin, Frèdèric Zigante, Davide Ficco, Roberto Cappello, Giovanna Valente.

Letizia Biondi, 7 anni e allieva di pianoforte della professoressa Francesca Cenderelli da due anni, già vincitrice alla II rassegna musicale per giovani musicisti "L'angelo biondo" di Bientina, si è classificata seconda nella categoria Junior nella sezione prima: pianoforte solista, ricevendo una coppa e un attestato.

Sharon Zucchelli, 11 anni e allieva di pianoforte della professoressa Silvia Mannari da 4 anni, si è classificata quarta (B) nella categoria Junior nella sezione prima: pianoforte solista, ricevendo una medaglia e un attestato.

Il maestro Simone Valeri, direttore dell’Accademia, è molto soddisfatto del risultato. “Si rinnova il mio orgoglio per i successi di questi giovani e promettenti pianisti a cui si aggiunge quello per una squadra di insegnanti che ogni anno riescono a raggiungere grandi traguardi grazie alla grande professionalità e al costante impegno”, dice.

L’Accademia ha raggiunto un importante traguardo: superato il numero di 130 iscritti, di cui 27 sono bambini tra i 3 e i 6 che partecipano alle lezione di propedeutica musicale e 12 al corso di canto corale di voci bianche.



Tag

Maltempo a Venezia, danni per i commercianti: «Speriamo finiscano il Mose…»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Cronaca

Cultura