Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA15°23°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Attualità venerdì 07 giugno 2024 ore 19:00

Bollette Tari meno care per il 2024

Il consiglio comunale approva le tariffe: "Una riduzione media del 2,5% per le utenze domestiche e del 2,7% per le utenze non domestiche"



BIENTINA — Nel corso dell’ultima seduta il Consiglio Comunale di Bientina ha approvato le tariffe della Tari per l'anno 2024. Tariffe, spiega una nota del Comune, "in controtendenza rispetto a moltissime altre realtà" con "Una riduzione media del 2,5% per le utenze domestiche e del 2,7% per quelle non domestiche".

Confermate anche tutte le agevolazioni, sostenute dal Bilancio comunale per circa 80mila euro, per i conferimenti al Centro di Raccolta così come per i nuclei familiari fragili e a basso reddito. 

A fare il punto sono l'assessora all'ambiente Desirè Niccoli e il sindaco Dario Carmassi, che mettono l'accento sul contrasto all'evasione e sull'introduzione, dal 2023, del metodo tariffario puntuale.

“L’Importante attività accertativa e l’introduzione della misurazione puntuale - spiega Niccoli - hanno consentito, da un lato di recuperare risorse da restituire ai cittadini e dall'altro di far emergere molte utenze fantasma e superfici mai dichiarate, ponendo le condizioni per abbattere le bollette della Tari per il 2024”.

"Grazie alla collaborazione e alla sensibilità dei cittadini bientinesi - si legge nella nota dell'ente- per la prima volta è stato registrato un segno negativo sulla produzione di rifiuto indifferenziato in favore di una maggiore e migliore raccolta differenziata, che da oltre due anni a Bientina sfiora l’81%. Una condizione che aiuterà a contenere i costi anche nei prossimi anni".

“Da una parte ringraziamo di cuore per il miglioramento della qualità del rifiuto che i cittadini bientinesi conferiscono – dice il Sindaco Dario Carmassi - La nostra comunità da anni si sta impegnando per ridurre i rifiuti indifferenziati e aumentare la quantità e qualità di quelli riciclabili. Dall'altra siamo felici di ridurre le tariffe per le utenze domestiche utilizzando le risorse provenienti dal recupero dell'evasione Tari. Per quanto i due elementi non siano direttamente collegati, riconoscere ai cittadini bientinesi che hanno sempre pagato la tassa dei rifiuti una riduzione che varrà sicuramente almeno per i prossimi due anni, significa ringraziarli per aver creduto in un modello che mira alla sostenibilità ambientale alla riduzione dei rifiuti senza compromettere la qualità della nostra vita. Perché il modello ‘pagare meno, pagare tutti’ applicato ai rifiuti significa sia giustizia sociale, sia tutela dell'ambiente”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cordoglio dell'Ateneo senese, dove Ceccanti ha insegnato fino a 78 anni. Nel 1992 fu insignito come Grande Ufficiale al Merito della Repubblica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

GIALLO Mazzola