QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°20° 
Domani 12°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 18 ottobre 2019

Elezioni venerdì 03 maggio 2019 ore 16:18

​Centrodestra unito per Buggiani

La coalizione si è presentata in una affollata sala comunale Orsini proponendo nuove soluzioni e criticando le liste concorrenti



CALCINAIA — In una sala Orsini affollata e plaudente, la coalizione di centrodestra che vuol portare Marco Buggiani alla guida del comune di Calcinaia, "retto ininterrottamente dalla sinistra ormai da 74 anni", ha presentato i suoi candidati, i suoi obiettivi e il suo programma. La coalizione e la lista partono da lontano, con alcuni contatti risalenti a più di un anno fa, all'insegna di Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia e due simboli civici, Per la Gente e Energie per l'Italia.

Marco Buggiani, già dipendente del comune di Calcinaia passato a quello di Cascina, ha parlato per ultimo asserendo con pacata fermezza che "le altre due liste nostre avversarie non fanno altro che copiare in peggio le nostre idee e il nostri programmi più originali".

La serata ha visto anche l'intervento dell'onorevole leghista che ha fra detto che le accuse al governo sull'incendio del Serra non sono vere perché il governo "ha mandato 2 milioni mentre altre soldi sono stati mandati per le scuole". Ziello ha anche criticato la gestione del comune di Calcinaia della sindaca Lucia Ciampi, aggiungendo anche in parlamento la Ciampi "si è' caratterizzata soprattutto per le centinaia di assenze".

Idee e programmi che ciascuno del 16 candidati ha esposto con riferimento a specifici campi di interesse e attività e di cui accenniamo insieme ai nomi dei candidati in ordine di presentazione.
Claudio Petacchi, luogotenente in pensione dell'Arma dei Carabinieri con missioni anche all'estero, ha detto che per la sicurezza è stato studiato un piano per vigilare il territorio comunale anche con forze semiprivate,
Orga Tsiselska, ucraina che vive qua da 14 anni e lavora in un'azienda con compiti significativi, ha spiegato come sia importante puntare sul buon senso e sulla legalità anche nel settore immigrati . Debora Sforza lavora in un banco alimentare ed ha assicurato i cittadini che "con noi nessuno rimarrà indietro".
Marco Salvini, ingegnere aeronautico, punta sulla meritocrazia, sulla trasparenza e sul buon uso delle risorse.
Fabio Morelli, pensionato con 43 anni di lavoro alla Asso Werke, ha criticato la burocrazia che anche nel comune danneggia il sorgere di nuove aziende con conseguenze negative per il lavoro.
Valentina Cartasegna si è avvicinata a questa coalizione partendo dalla strada, buia e pericolosa di Fornacette, dove abita, Ma interessandosi anche alla nascita di un asilo.
Marco Gambini, docente di matematica al Dini di Pisa, ha presentato un vasto piano per le scuole e l'istruzione.
Stefano Mancini, operatore aeroportuale a Peretola e già impegnato in politica, ha espresso grande soddisfazione per il consolidarsi della Lega e della coalizione.
Serena Guiggi, diplomata all'Istituto d'arte e ora estetista, ha presentato un programma nel settore dei rifiuti revedendo "bidoni intelligenti" in sostituzione della raccolta differenziata che provoca sporcizia.
Angelica Benigni, attualmente disoccupata, è preoccupata per il degrado dei parchi e giardini e ha detto che a sua figlia dà uno spray al peperoncino come difesa.Francesco Fonte, geometra, ha studiato una nuova viabilità comunale perché quella attuale ha punti problematici.
Alessio Preta, ingegnere civile, ha posto l'accento anche sul ponte vietato al traffico pesante dicendo che non si può andare avanti con questa limitazione.
Valter Dal Monte, operatore immobiliare a Pontedera, ha criticato l'assessore uscente Alderigi, ora candidato sindaco della sinistra "senza l'emblema del Pd", per le modifiche al piano strutturale che hanno portato problemi, e l'ex sindaco Picchi, ora ricandidato, per la brutta situazione di Oltrarno.
Daniela Nespolino, cinofila e allevatrice, annuncia che in tutto il comune ci saranno aree di sgambatura e un mezzo per cani feriti.
Caterina Crimeni, laureata in giurisprudenza, ha ribadito che Oltrarno è un dormitorio e basta.
Daniele Ranfagni, consigliere comunale uscente, ha letto le gravi accuse fatte dal Tar al comune di Calcinaia per gli interventi urbanistici dell'assessore e candidato sindaco Alderigi. "Che ha anche tolto il simbolo del Pd alleandosi con la sinistra".



Tag

Berlusconi: «Non volevo, ma sarò in piazza Lega contro il carcere per gli evasori»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità

Attualità