Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PONTEDERA18°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 30 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Se Conte è un grillino, Enrico Letta è un hooligan…

Attualità giovedì 31 agosto 2017 ore 16:30

I defibrillatori sul territorio salvano la vita

Dopo il caso al tennis club, il sindaco Ciampi si complimenta con il presidente Riccardo Pertici. Dove sono dislocati gli altri cinque strumenti



CALCINAIA — Poteva essere una tragedia, invece tutto si è concluso con un grande spavento, ma un lieto fine. Merito della prontezza dei soci del Tennis Club di Fornacette, della conoscenza delle tecniche base di primo soccorso e della presenza di un defibrillatore.

La vicenda è quella accaduta ieri ai campi da gioco del club tennistico fornacettese. Durante una partita tra amici, un giocatore si è accasciato a terra, colto da un infarto. Sono stati i suoi compagni di gioco, tra cui anche il presidente del tennis club Riccardo Pertici, a intervenire prontamente, evitando il peggio. Oltre a chiamare immediatamente i soccorsi, i presenti non hanno perso tempo e hanno applicato quanto appreso nei corsi recentemente frequentati incentrati sul Basic Life Support, più conosciuto come Bls, servendosi di un defibrillatore semiautomatico, presente nella struttura, e seguendo le indicazioni impartite dalla centrale del 118. All’arrivo dei soccorsi, l’uomo aveva già ripreso a respirare.

“Mi complimento con il presidente Pertici e con gli altri soci e giocatori – ha dichiarato il sindaco Lucia Ciampi - per il loro pronto intervento. Grazie a loro è stato sventato un tragico epilogo. Questa vicenda - ha proseguito - sottolinea quanto sia importante la presenza dei defibrillatori, soprattutto nei luoghi dove si pratica sport o frequentati da un gran numero di persone. A questo proposito, l’amministrazione comunale da tempo si è dotata di ben sei defibrillatori automatici esterni, collocati nelle zone più sensibili. Due di loro si trovano rispettivamente nel palazzo del Comune, in Piazza Indipendenza, e nella sede che ospita la polizia municipale. Gli altri sono stati concessi in dotazione ad altri soggetti, tra cui istituti scolastici e società sportive. Mi riferisco ai defibrillatori presenti nelle palestre delle scuole secondarie di primo grado di Calcinaia e Fornacette, del palazzetto dello sport di Calcinaia e dell’impianto sportivo comunale di Calcinaia, in via Di Vittorio".

"È importante essere consapevoli del fatto che questi strumenti sono presenti e disponibili sul territorio - ha concluso Lucia Ciampi -: ciò può significare riuscire a salvare una vita”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da diverse ore non rispondeva più al telefono e i familiari, preoccupati, sono entrati nella sua abitazione, facendo la drammatica scoperta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Annamaria Filidei Ved. Toti

Giovedì 30 Giugno 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Sport