QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 19°34° 
Domani 19°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 21 agosto 2019

Elezioni martedì 16 aprile 2019 ore 14:53

Picchi ha incontrato lavoratori e sindacati

Il candidato sindaco della lista civica: "Dove c'è impresa c'è lavoro e dove c’è lavoro c’è benessere". Candidati anche due operai



CALCINAIA — La lista civica “Con Calcinaia e Fornacette” ha tenuto ieri sera un incontro nella sede di Fornacette. Valter Picchi e gli altri rappresentanti della lista hanno incontrato i segretari sindacali provinciali e i lavoratori delle aziende del Comune per affrontare temi delicati quali lo sviluppo, l’occupazione, la famiglia e la sicurezza.

"Dove c’è impresa c’è lavoro e dove c’è lavoro c’è benessere" il concetto che Picchi ha più volte sottolineato. 

"Sono temi molto importanti e delicati – ha detto Picchi – per questo avremo due operai della Asso Werke candidati in Lista che porteranno alle istituzioni la voce diretta dal mondo del lavoro. Riteniamo infatti necessario e indispensabile recuperare il dialogo tra lavoratori e istituzioni". 

"Se verremo eletti ci prenderemo l’impegno nel primo mese di incontrare tutte le aziende del territorio, dalle più piccole alle più grandi. Ascolteremo le loro esigenze e i loro bisogni come abbiamo fatto con tutte le associazioni del territorio in questi mesi. Creeremo uno sportello pubblico del lavoro per l’incontro della domanda e dell’offerta, che possa indirizzare la domanda verso corsi di formazione e di sostegno per la stesura dei curriculum. Abbiamo previsto una riduzione della tassazione per i primi tre anni per le attività commerciali che si insedieranno in quelli che sono ritenuti quartieri dormitorio. Ma sono molte le misure che abbiamo preso nel programma per incentivare lo sviluppo del lavoro e del territorio, istituiremo la consulta degli imprenditori, un progetto finalizzato ad un maggiore dialogo tra Amministrazione, imprese, sindacati e cittadini".

Uno dei due operai candidati con Lista civica è Riccardo Bartoli, fornacettese e operaio dell’Asso Werke da oltre dieci anni: "Sono dipendente di una delle aziende più importanti del territorio e ne sono orgoglioso. L’Asso Werke conta circa 350 dipendenti e lavora per le più grandi case automobilistiche e motociclistiche del mondo. Da alcuni anni ci poniamo domande sul futuro della nostra azienda, sempre più controllata dalle banche. Ecco, vogliamo che queste domande possano arrivare fino alle istituzioni che da troppi anni ormai sono assenti. Credo nel progetto di questa Lista, vedere così tanta gente stasera mi riempie d’orgoglio e per noi è una dimostrazione di quanto facciamo le cose maledettamente sul serio".

Hanno preso la parola poi i segretari provinciali. Angelo Colombo, Coordinatore territoriale della Uil di Pisa, ha parlato dell’importanza di incontri come questi: "Se democrazia è partecipazione incontri come questi sono essenziali per un confronto vivo e aperto che possa dare voce alle esigenze e ai bisogni di lavoratori e pensionati. A livello statale si sta facendo poco per le aziende, mancano investimenti nel lavoro e nelle aziende. Non tutti possono e sanno fare politica, la politica può condizionare nel bene e nel male la vita dei cittadini. Ecco che alle prossime comunali dobbiamo scegliere il meglio, chi ha esperienza nel campo della politica e del lavoro".

Dario Campera, Segretario Generale della Cisl di Pisa, ha accolto con piacere le iniziative proposte e promosse da Valter Picchi: "Ben vengano proposte di detassazione e incentivi allo sviluppo. Siamo contenti che questa Lista voglia recuperare il dialogo con i corpi intermedi, sindacati e associazioni. Gli ultimi governi hanno attuato una democrazia particolare, sentendo direttamente i cittadini e saltando organi vitali per l’esercizio della democrazia".

Ha parlato della promozione dell’occupazione stabile e della tutela sul posto di lavoro, Mauro Fuso, Segretario Generale della Cgil di Pisa: "Siamo soddisfatti di questo confronto serio, dialettico e trasparente, ben vengano iniziative come queste. Occupazione stabile, tutela sul posto di lavoro, contrattazione sociali sono temi su cui lavorare per creare più equità e giustizia sociale".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Cronaca