Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PONTEDERA20°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Beppe Sala, le minacce la pazienza e l'incoscienza

Cronaca domenica 09 maggio 2021 ore 08:31

Scompare ex combattente del Gioco del Ponte

Andrea Belli ( foto facebook San Michele )

E' deceduto a soli 68 anni, abitava a Fornacette. L'uomo era molto conosciuto a Pisa come ex combattente del Gioco del Ponte



CALCINAIA — E' morto a 68 anni Andrea Belli. Risiedeva a Fornacette, dove la locale associazione di commercianti, in un messaggio, si è "Unita al dolore della famiglia, in un momento difficile e doloroso".

Belli era conosciutissimo anche a Pisa, nell'ambiente del Gioco del Ponte, dove, per anni, aveva fatto il combattente, nel San Marco e nel San Michele, all'interno della storica manifestazione.

Entrambe le magistrature hanno ricordato Belli ( sotto ) con post apparsi su facebook. Numerosi i messaggi di cordoglio arrivati in queste ore.

La Magistratura San Marco in lutto per la scomparsa di un Leone Alato. Tutta la magistratura vuole ricordare il...

Pubblicato da Magistratura San Marco su Sabato 8 maggio 2021

La Magistratura porge le più sentite condoglianze alla Famiglia Belli, per la perdita di Andrea, ex Combattente Giallonero.

Pubblicato da Magistratura di San Michele su Sabato 8 maggio 2021
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 9 i nuovi contagi accertati nelle ultime ore sul territorio della Valdera. I casi sono stati registrati in 4 comuni della zona
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Prof.sa Enrica Cenzatti Ved. Boschi

Mercoledì 27 Ottobre 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Lavoro