Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:25 METEO:PONTEDERA14°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Un governo che cerca di non far danni è già molto, ma non basta». Applausi dalla platea

Attualità martedì 29 settembre 2020 ore 09:00

Una stele per le vittime di Capaci e via D'Amelio

Inaugurata sabato a Fornacette su iniziativa della Anps di Pontedera, la stele porta i nomi delle 11 vittime delle due stragi di mafia



CALCINAIA — E' stato inaugurato in via Borsellino, a Fornacette, il monumento dedicato alle vittime delle stragi di Capaci e Via D’Amelio, nelle quali morirono i giudici Giovanni Falcone, la sua compagna Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e otto poliziotti delle loro scorte.

Il monumento è stato donato dall’Associazione Polizia di Stato Sezione di Pontedera al Comune di Calcinaia, grazie al lavoro di tanti soci e del suo Presidente Calogero Pace. L’Associazione oltre alla donazione ha provveduto a sistemare il giardino e ha adottato l’intera area che provvederà a manutenere nei prossimi anni.

Il complesso marmoreo, posto a perenne ricordo delle vittime delle due stragi, è completato da una scultura del Maestro Paolo Grigò, realizzata in un blocco di marmo di Santa Fiora, che rappresenta gli undici singoli uomini e donne, magistrati e loro scorte uniti in unica squadra morti per servire lo Stato. Sul retro del monumento è stato inciso lo storico discorso che la vedova di Vito Schifani, uno dei morti a Capaci, tenne nella chiesa durante i funerali.

Un particolare ringraziamento da parte dell’Anps alla famiglia di Nado Lazzerini che ha sostenuto l’iniziativa in ricordo del caro defunto.

All’inaugurazione, avvenuta sabato mattina e coordinata da Eugenio Leone dell’Anps, hanno partecipato Angelo Corbo e Antonio Vullo superstiti rispettivamente delle stragi di Capaci e via d’Amelio.

Alla presenza dei vertici provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e della Prefettura e della 46° Brigata Aerea, dei comandanti delle Polizie Locali di Pontedera e Calcinaia, Daniele Campani e Monica Vanni e del Vicequestore Luigi Fezza, il monumento è stato inaugurato congiuntamente dal Questore di Pisa dott. Paolo Rossi e dal Sindaco di Calcinaia, Cristiano Alderigi. Presenti anche il Vicesindaco di Pontedera Alessandro Puccinelli, e Giovanni Capecchi, sindaco di Montopoli in rappresentanza della Provincia, e dei rappresentanti di Ponsacco e Palaia. Ha concluso la cerimonia il Presidente nazionale dell’Anps Michele Paternoster.

"Il monumento - hanno sottolineato dall'associazione pontederese promotrice dell'iniziativa - è nato per onorare tutti gli uomini delle forze dell’ordine, della Polizia di Stato in particolare, che ogni giorno difendono i valori di legalità, giustizia e libertà che contraddistinguono le istituzioni italiane. Per l’installazione è stato scelta Via Borsellino, nei pressi di una scuola, per poter trasmettere alle nuove generazioni la memoria dei martiri, Agostino Catalano, a cui la sezione di Pontedera è dedicata, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Cosina, Claudio Traina, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani. Con il loro sacrificio hanno testimoniato il coraggio e servizio allo Stato e della Legge come bene supremo della nostra società.

Ragazzi di 22, 25, 27 anni che hanno sacrificato la vita per quei valori. Tra questi un ricordo particolare a Emanuela Loi, prima donna agente di Polizia morta in una strage a cui la sezione pontederese ha intitolato il Gruppo di Volontariato e Protezione Civile che opera su tutto il territorio provinciale".

Angelo Corbo e consorte, Calogero Pace, Eugenio Leone, Antonio Vullo e consorte

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Prossima apertura, nella prima settimana di Novembre, di PokèFlash, in Piazza Martiri Della Liberta. Ecco le figure richieste
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca