Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PONTEDERA13°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Motoscafo si infila nel porto di Monte Carlo a tutta velocità, manca due passanti per un soffio

Politica lunedì 08 aprile 2024 ore 08:20

Cionini si presenta, "Basta politica personale"

La presentazione del simbolo

La candidata del centrosinistra scalda i motori e punta il dito sulle avversarie: "Inesperienza e personalismi non aiuteranno Capannoli"



CAPANNOLI — La lista che raccoglie Partito Democratico, Partito Socialista Italiano e Sinistra Italiana e che è a sostegno di Barbara Cionini è stata svelata: Noi per Capannoli e Santo Pietro Belvedere sarà infatti il nome con cui si presenterà sulla scheda elettorale la coalizione di centrosinistra.

"Insieme abbiamo condiviso un percorso emozionante e coraggioso - ha detto Cionini - un partito come il nostro, come il PD di Capannoli, non è una nave con un comandante imposto dall’alto. Per ogni nuovo viaggio deve riporre il comando in mano ai propri marinai e dare a loro la scelta: insieme abbiamo deciso di cambiare chi da troppo tempo teneva il timone in mano in maniera prepotente e solitaria, senza ascoltare nessuno".

"Il motivo per cui ho accettato è proprio perché da subito mi è stato chiaro che avremo navigato e deciso la rotta insieme - ha aggiunto - questa comunità ha bisogno di cura e di essere ascoltata. Vogliamo cambiare insieme e passare da una politica individualista a una politica collettiva, da un Comune chiuso nelle sue logiche strette a un Comune aperto al dialogo con i Comuni vicini".

La candidata Barbara Cionini

Del programma, Cionini evidenzia soprattutto tre elementi. "Parleremo di politiche giovanili, di spazi di aggregazione per gli adolescenti e dell’opportunità di creare un doposcuola per i più piccoli che sia di aiuto alle famiglie - ha spiegato - mi preme molto far tornare protagonista uno spazio come la biblioteca comunale, magari da rendere anche un luogo di ascolto per il disagio psicologico che dopo la pandemia ha reso le ultime generazioni più fragili, e ha messo in difficoltà i genitori e gli educatori".

Spazio anche al tema della Valdera. "Parleremo dell'importanza di far tornare il nostro Comune a essere la cerniera della Valdera - ha proseguito Cionini - un posto dove è bello abitare e stare perché non ci sono i servizi di una città, ma c’è la tranquillità del paese. Un posto comodo per le famiglie, per i ragazzi, per i commercianti, per gli studenti. Inoltre, ho ascoltato tante associazioni in questo periodo: non ci sono realtà di serie A e realtà di serie B, tutte dovranno trovare in Comune le porte aperte".

Non mancano poi, sul finale, i riferimenti alle due avversarie, la sindaca Cecchini e l'esponente del centrodestra, Rocchi. "Le differenze con loro sono evidenti: una lista punta sulla candidata sindaca come donna di esperienza, ma non si rende conto che la persona, fuori da un progetto politico, perde il 90% del suo valore - ha concluso - l’altra lista punta sulla novità, come se l’inesperienza potesse essere esibita come un attestato di valore. Per di più, senza portare contenuti credibili".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Traffico paralizzato lungo la Strada di Grande Comunicazione tra Pontedera e Montopoli in direzione Firenze: Vigili del Fuoco al lavoro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Elezioni