QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 7° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 12 dicembre 2019

Cronaca giovedì 19 luglio 2018 ore 10:18

Ladri in villa Baciocchi, tuona l'opposizione

Foto di: da Fb associazione I Villani

Ignoti ladri e vandali al bar de "I Villani". Dal Comune: "Installiamo videosorveglianza". Cei: "Telecamere? Le avevamo chiesto tempo fa in consiglio"



CAPANNOLI — Il consigliere comunale di opposizione a Capannoli, Mattia Cei, è intervenuto dopo i fatti della scorsa settimana a Villa Baciocchi.

Nei giorni precedenti alla festa dei commercianti ignoti, sono entrati nel tendone dove è stato allestito il bar dell'associazione I Villani.

Queste persone hanno rubato dei prodotti e vandalizzato il locale, come si vede nelle foto postate su Fb dall'associazione che ha raccontato di essere alla quarta sgradita visita nello stesso anno dei vandali ladri.

L'associazione nei giorni scorsi aveva rivolto anche un appello affinché qualcuno prestasse una videocamera di sorveglianza.

Il Comune di Capannoli il 13 luglio è intervenuto spiegando che "a seguito di ripetuti atti vandalici avvenuti negli ultimi giorni, l'Amministrazione Comunale presenterà apposita denuncia".

Oltre a questo il Comune ha fatto sapere che "saranno installate telecamere ed intensificati i controlli delle forze dell'ordine".

Proprio sulla videosorveglianza è intervenuto oggi il consigliere Cei: "Il furto di alcuni giorni fa all’interno di Villa Baciocchi rimanda all’incontro che il Prefetto, Angela Pagliuca, ha tenuto qualche tempo fa con vari sindaci della Valdera. Un confronto terminato con un accordo per l’installazione di dispositivi per la videosorveglianza nei centri urbani oggetto dell’intesa". 

"Il Comune di Capannoli non ha partecipato - ha rimarcato Cei - Ma sul tema delle telecamere per la sicurezza dei cittadini era già stato stimolato in consiglio comunale, quando abbiamo presentato un documento che proponeva all’amministrazione di dotare tre aree pubbliche del territorio di sistemi di videosorveglianza. Una sperimentazione, da utilizzare per verificare l’efficacia del sistema e per valutare eventuali margini di espansione di quest’ultimo in altre aree del Comune. E il sindaco Arianna Cecchini non ha risposto al nostro invito"

"L’amministrazione ha bocciato la nostra idea di installare telecamere di videosorveglianza - ha detto ancora Cei - e ora si lecca le ferite. A non essere ascoltati, purtroppo, ci siamo abituati. La gente chiede sicurezza". 



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Attualità