QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13°19° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 27 maggio 2019

Politica lunedì 21 novembre 2016 ore 06:30

L'opposizione cita Nardini e sprona la maggioranza

Capannoli (foto di Piero Frassi)

Tema l'uscita dall'Unione Valdera. La lista civica Ripartiamo ha preso in prestito una frase della consigliera regionale Pd per spronare il Pd locale



CAPANNOLI — “In Valdera serve il coraggio di cambiare davvero” aveva detto la consigliera regionale Pd Alessandra Nardini e questa frase è stata ripresa dalla lista civica Ripartiamo, gruppo di minoranza consiliare del comune di Capannoli, come stimolo per far uscire dall'Unione Valdera il Comune di Capannoli.

Gli esponenti di Ripartiamo hanno presentato il 31 ottobre una mozione per l’uscita dall’Unione: "Visto le recenti uscite di comuni a noi confinanti - hanno spiegato - ci siamo convinti che anche a Capannoli fosse giunto il momento di prendere una decisione”. 

E’ così che i consiglieri hanno spiegato la loro posizione: “Il fallimento di un progetto inizialmente ambizioso, è sotto gli occhi di tutti: in un solo anno il numero dei Comuni all’interno è quasi dimezzato, facendo si che il peso politico dell’ente non sia più lo stesso. In questi mesi abbiamo chiesto più volte all’amministrazione risposte e chiarimenti in merito al futuro del nostro paese, anche dopo la spaccatura che si è creata all’interno del partito di maggioranza. Ci è sempre stata negata una risposta certa, ma adesso, a distanza di mesi, crediamo fermamente che occorra ripensare ad una nuova forma di gestione associata”.

Il timore dei consiglieri di minoranza "è quello che il non prendere decisioni, porti ad una situazione di stallo e che faccia perdere opportunità alternative che si stanno delineando intorno al territorio".

Per questo si sono rivolti ai consiglieri di maggioranza "chiedendo di prendere una posizione chiara che esuli dalle direttive di partito e dalle lotte interne ad esso. E’ necessario pensare al bene futuro dei nostri concittadini. Ci auspichiamo quindi la presenza di tutti al prossimo consiglio comunale”..



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Politica