comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°21° 
Domani 16°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 07 giugno 2020
corriere tv
Incidente Arezzo, al Tg1 le immagini dell'auto che sbanda prima dell'impatto

Attualità venerdì 13 dicembre 2019 ore 18:00

Parte il MiniHospital di Capannoli

E' un servizio sanitario privato "ma aperto al settore pubblico, moderno, confortevole". Presto sarà convenzionato col sistema sanitario regionale



CAPANNOLI — A pieno regime il MiniHospital inaugurato oggi avrà in attività circa 80 operatori fra medici e personale. E' già convenzionato col comune di Capannoli e presto avrà la convenzione con la la Regione. "Località ideale - dice la sindaca Arianna Cecchini - perché Capannoli fa da collegamento con la zona nord, Pontedera, Ponsacco e oltre, e quella sud dell'Alta Valdera e oltre. E per ospitarlo abbiamo spazi esterni ben organizzati". Una struttura destinata a crescere anche con posti letto per i dopo interventi chirurgici.

Nasce dunque in Valdera, a Capannoli, una nuovissima realtà sanitaria che si prefigge di erogare servizi di diagnosi e cura all’avanguardia, con tecnologie biomedicali innovative ed un team di professionisti di alto valore. E' il MiniHospital “Sandro Pertini” che inizia la erogazione dei suoi servizi proprio in questo mese, una realtà realizzata con un "impegno importante in termini di tecnologie biomediche, comfort residenziale e formazione del personale, in grado di offrire servizi di eccellenza e qualità nelle aree della diagnostica, della riabilitazione, oltreché della medicina specialistica e della chirurgia ambulatoriale".

A seguito di una verifica degli esperti della Regione Toscana, MiniHospital ha ottenuto l'autorizzazione alla erogazione di servizi sanitari e pertanto può finalmente aprire le porte a pazienti dall’Italia e dall’estero.

"La nostra attività - hanno spiegato il direttore all'innovazione Fulvio Bessi, il direttore sanitario Giuseppe Lombardo e il direttore amministrativo Leonardo Sassetti - è svolta da una equipe di professionisti che operano in modo innovativo sommando competenze e professionalità sia nel percorso interno alle proprie strutture che al ritorno al proprio domicilio. Vogliamo essere una realtà che si integra con il Sistema Sanitario Nazionale e che offre prestazioni di diagnosi precoce, cura e riabilitazione accessibili pur nella sostenibilità economica aziendale. E a questo fine è già stato avviato il processo di accreditamento con il Servizio Sanitario Regionale"

Nell’ambito della diagnostica per immagini MH dispone delle più moderne e accurate tecnologie per le indagini di radiodiagnostica: è presente una risonanza magnetica ad alto campo di 1,5 Tesla; inoltre è disponibile una TAC a 128 strati con "emissioni radianti, per alcuni esami, inferiori fino al 70 per cento rispetto a quelle delle TAC tradizionali". 

Oltre a questi, si eseguono esami di radiologia tradizionale, mammografie ed ecografie mammografiche, MOC ecc. Per la riabilitazione, in MH si svolgono attività di fisioterapia e riabilitazione funzionale in ambito ortopedico e fisiatrico, neurologico, reumatologico, cardiologico e respiratorio. Il percorso viene effettuato nelle tre aree di riabilitazione disponibili ovvero negli ambulatori attrezzati per Terapia Fisica e Strumentale, nella piscina per le Terapie in Acqua e nella Palestra di Riabilitazione. 

Disponibile anche un'ampia area ambulatoriale, mentre l’area Chirurgica ed Endoscopica ospita ambulatori chirurgici, sale endoscopiche e sale operatorie. Per quanto riguarda il settore endoscopico si possono eseguire tutte le attività relative al distretto digestivo, riproduttivo, urologico e respiratorio.

MiniHospital, è stato spiegato, vuole anche "valorizzare il territorio di Capannoli e la sua comunità, attraverso iniziative di interesse dei cittadini". 

Come già riferito, è stata sottoscritta una convenzione con il Comune all’interno della quale sono previsti esami radiodiagnostici con prezzi particolarmente favorevoli per i residenti: "Sconti del 15 per cento - ha spiegato la sindaca Arianna Cecchini -, visite sportive e sedute riabilitative, con trattamenti particolarmente favorevoli per gli iscritti alle società/associazioni sportive con sede sul territorio comunale". 

Previsti anche percorsi di informazione/prevenzione sulle più comuni malattie che possono insorgere in età scolare e non solo - ad esempio in oculistica, ortopedia, pediatria, per gli asili nido e le scuole del territorio comunale - così come  Open Day “a colloquio con il medico specialista in…”, rivolte ai cittadini residenti nel Comune, in cui le persone possano incontrare gratuitamente medici specialisti per colloqui singoli su specifiche sintomatologie/patologie. 

Infine MH intende contribuire alla formazione e all’aggiornamento scientifico dei medici territoriali della Provincia di Pisa e limitrofe, in accordo con le politiche di formazione della Azienda Sanitaria Toscana Nord Ovest. A questo fine MH utilizzerà la sala convegni di cui dispone "con la partecipazione dei propri medici specialisti e di eccellenze accademiche e del mondo della ricerca".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità