QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16° 
Domani 11°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 25 maggio 2019

Cronaca sabato 03 marzo 2018 ore 14:00

Maltempo, abbattuti alcuni alberi

Un pupazzo di neve che si sta sciogliendo
Un pupazzo di neve che si sta sciogliendo

L'ultima neve si sta sciogliendo ma l'emergenza non si arresta. Allerta meteo per le forti precipitazioni fino a domenica. Terreni ringrazia



CASCIANA TERME LARI — Nel Comune di Casciana Terme Lari, colpito dalla abbondante nevicata del primo marzo, e successiva allerta meteo per ghiaccio e vento, il centro operativo comunale, la protezione civile, i vigili del fuoco, la polizia locale e la Croce Rossa di Casciana Terme, hanno collaborato e non si sono risparmiati per ridurre al minimo le difficoltà della popolazione.

“Vorrei ringraziare i dipendenti del Comune - ha scritto sulla sua pagina fb il sindaco Mirko Terreni - che in tutta la giornata, iniziata intorno alle 3 sono stati con me a lavoro, qualcuno anche per 12 o 15 ore, le aziende incaricate dal Comune che hanno spalato e salato dalle 4e30 di stamani fino ad ora, le associazioni di volontariato che con i loro volontari hanno garantito e garantiranno un contributo importante alla sicurezza del territorio e ovviamente tutti i cittadini che hanno avuto la pazienza di farci fare il nostro lavoro”.

Scuole chiuse, raccomandazioni e telefonate alle singole famiglie per avvertire dell'allerta, spargimenti di sale nelle ore più critiche per ridurre al minimo i pericoli per chi aveva assoluta necessità di spostarsi, tutto si è svolto col massimo dell”impegno e professionalità.

Non si sono verificati incidenti stradali, ma sono stati necessari tagli ad alcune piante che potevano creare problemi alla pubblica incolumità.

Sono stati abbattuti alcuni pini in Via Dante Alighieri a Casciana Terme, l'Enel ha poi dovuto abbattere alcuni pini di lato al cimitero di Sant'Ermo e alcuni arbusti che per il forte vento si appoggiavano nella cabina elettrica di Casciana Alta provocando delle scariche elettriche con una grossa fiammata.

Già dalla notte del 1 Marzo, con la neve già alta, due squadre di volontari della Croce Rossa di Casciana Terme hanno effettuato una ricognizione straordinaria per porte valutare insieme all’amministrazione comunale eventuali criticità e per poter organizzare gli interventi già dalla mattina stessa.

Gli interventi degli stessi volontari non si sono fermati neanche nel corso della mattinata, quando il Centro operativo comunale ha richiesto l’intervento di personale per il taglio di albero caduti che occupavano l’intera carreggiata stradale.

E, sempre i volontari della Croce Rossa hanno anche prestato assistenza ad una famiglia che mentre viaggiava tra via Dante Alighieri e via del Commercio è stata colpita da un ramo spezzato dal ghiaccio, senza gravi conseguenze ed effettuare altri due interventi sanitari con codice giallo, sempre per cadute causate da ghiaccio, ed anche queste fortunatamente senza gravi conseguenze.

Ieri sera, verso le 19 è stata chiusa Via del Fontino per rischio esondazione del “Cascina”. La strada è stata riaperta questa mattina.In considerazione dello scioglimento della neve caduta per rialzo termico, delle piogge previste e delle criticità il bollettino regionale dispone il mantenimento dello stato di allerta meteo codice giallo nell”intera regione.L”allerta parla di rischio idraulico reticolo principale dalle 16 di Sabato, 3 Marzo 2018 alle 10 di domenica, 4 Marzo 2018, ed il rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore già in corso e che si protrarrà fino alle ore 23.59 di oggi, Sabato 3 Marzo 2018.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Politica