Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:PONTEDERA16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Cronaca domenica 28 febbraio 2021 ore 10:54

Covid, la situazione a Casciana e Lari

Il sindaco Terreni ha fornito i dati aggiornati sull'epidemia per quanto riguarda contagi e ricoveri sul territorio. Il quadro anche a Calcinaia



CASCIANA TERME LARI — Sono 18 le persone positive nel Comune di Casciana Terme - Lari che si trovano in isolamento domiciliare, mentre tre sono quelle al momento ricoverate in ospedale. 

Trenta sono invece le persone in quarantena perché entrate a contatto con soggetti positivi. 31 le guarigioni registrate nell'ultimo mese.

I dati sono stati forniti dal sindaco Mirko Terreni, ricordando che è "A disposizione il servizio di consegna a domicilio di beni di prima necessità come spesa e farmaci (il numero è lo 0587/687511)". 

Per le persone positive, inoltre, viene attivato dal Comune il servizio di raccolta speciale rifiuti Covid. 

Aggiornamento anche del sindaco di Calcinaia Cristiano Alderigi: "I dati hanno continuato a registrare anche questa settimana un lento ma progressivo aumento dei casi positivi sul nostro territorio con un picco di 11 nuovi infetti negli ultimi due giorni", ha scritto.

"Le persone attualmente positive al virus, tra isolamenti domiciliari e ricoveri in strutture sanitarie, sono infatti passate dai 46 del 19 febbraio ai 50 odierni."

19 invece i casi attualmente positivi a Capannoli, tutti in isolamento domiciliare.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stabile il numero dei pazienti Covid ricoverati al Lotti, mentre va avanti la campagna vaccinale. Ecco tutti i numeri di oggi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

CORONAVIRUS

Cronaca