Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:45 METEO:PONTEDERA8°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Attualità martedì 06 dicembre 2022 ore 16:30

Polo dell'infanzia, ecco i soldi del Pnrr

Il rendering del nuovo polo dell'infanzia 0-6

Il Piano nazionale finanzia la realizzazione del nuovo plesso dagli 0 ai 6 anni con quasi 3 milioni di euro. Terreni: "Traguardo fondamentale"



CASCIANA TERME LARI — Il Piano nazionale di ripresa e resilienza premia anche Casciana Terme Lari. Dopo quello di Pontedera, infatti, anche nel Comune termale le risorse del Pnrr finanziano la realizzazione di un nuovo polo dell'infanzia dagli 0 ai 6 anni, per un importo complessivo vicino ai 3 milioni di euro.

"Un risultato concreto e importante, frutto del lavoro e dell'impegno di amministrazione e uffici per intercettare le risorse del Pnrr - ha dichiarato il sindaco Mirko Terreni - il completamento del complesso scolastico di Casciana Terme con la realizzazione del polo dell'infanzia rappresenta uno dei principali risultati del processo di fusione".

"Mettere oggi questo fondamentale tassello significa raggiungere l'obiettivo di creare un sistema di istruzione pubblica di qualità che, con strumenti adeguati, sappia accompagnare i bambini verso la loro età adulta - ha aggiunto - e che, in termini di requisiti di sostenibilità ambientale, sia esso stesso esempio per coloro che lo frequentano".

Il finanziamento arriva dopo gli altri già garantiti dal Pnrr sul territorio comunale per la piscina comunale per 360mila euro, per il Teatro "Verdi" per il suo efficientamento energetico da 110mila euro, il sostegno alle progettazioni perla riqualificazione urbana di via Livornese da 139mila euro e delle vie ciclopedonali di Casciana Terme per 120mila euro. 

"Quando abbiamo pensato la nuova scuola di Casciana Terme, abbiamo immaginato un sistema integrato di educazione in grado di seguire i bambini dalla nascita ai 6 anni e poi fino ai 14 - ha commentato l'assessora all'Istruzione, Chiara Ciccarè - senza dubbio l'assegnazione di questi fondi premia anche l'aver richiesto, a tempo debito, tale riconoscimento".

Il polo dell'infanzia sorgerà in via Pontederese, accanto al plesso che ospita scuola primaria e secondaria di primo grado e di cui andrà a rappresentare il completamento architettonico e funzionale. Sarà realizzato in legno e vetro per una miglior resistenza nel tempo, per la sicurezza sismica e anticendio e per il basso consumo energetico. Il progetto prevede, inoltre, che l'edificio si autoalimenti, consumando di fatto ciò che produce.

"Seguiamo la realizzazione e il completamento di quest'opera fin dal nostro insediamento nel precedente mandato - ha concluso l'assessore ai Lavori pubblici, Matteo Cartacci - so bene che la costruzione di una scuola è opera complessa e lunga, ma è attraverso l'impegno e la determinazione che arrivano i risultati migliori".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La signora è caduta dal primo piano, riportando traumi gravi che ne hanno richiesto il trasferimento d'urgenza in ospedale a Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Franca Gori Ved. Desideri

Sabato 04 Febbraio 2023
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica