Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA12°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 16 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Omicron? La scelta è se incontrarlo da vaccinati o da non vaccinati»

Attualità giovedì 01 giugno 2017 ore 08:00

Un ciclo di incontri sulla Costituzione

L'iniziativa promossa dalla sezione Anpi Valdera Collina prende il via giovedì 1 giugno



CASCIANA TERME LARI — “In quest’epoca dalle mille insicurezze e dal futuro incerto risulta assolutamente fondamentale individuare dei punti di riferimento, dei principi universali verso cui guardare per costruire la società di domani. Il faro che può illuminare la strada in questo periodo dalle molte ombre è senza dubbio la nostra Costituzione”. Con queste parole Alessandro Guerrini, il Presidente della Sezione ANPI Valdera Collina intitolata a Gino Bonicoli ha presentato il ciclo di incontri per riscoprire le parole che stanno alla basa della Costituzione.

Nel settantesimo anniversario dell’approvazione della Carta della Repubblica Italiana la sezione dell’Anpi Valdera Colline “Gino Bonicoli”, in collaborazione con Arci Valdera e Scenica Frammenti, organizza un ciclo di iniziative dal titolo: Settant’anni di Costituzione, le parole e le note della libertà.

Il primo appuntamento è al circolo Arci “Il Proletario” di Casciana Terme giovedì 1 giugno alle 21. La seconda serata si svolgerà al Circolo Ricreativo Culturale Sportivo di Lari venerdì 9 giugno alla stessa ora.

Nel corso delle serate, in un clima assolutamente informale e familiare, con l’aiuto di proiezioni, letture di brani estratti da testi di storia locale, musiche e brani della Resistenza o della lotta partigiana e pièce teatrali, gli organizzatori intendono attrarre l’attenzione del pubblico sull’attualità della Costituzione e sulle sue origini nell’Antifascismo, attraverso quattro parole/temi chiave: Il Lavoro, la Democrazia, l’Uguaglianza, il Ripudio della guerra.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella provincia di Pisa, tra ieri e oggi, sono state registrate oltre 1.400 nuove positività. In tutta la Regione, invece, sono 11.761 i contagiati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

STOP DEGRADO

Sport

STOP DEGRADO