QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 10 dicembre 2019

Attualità sabato 17 ottobre 2015 ore 13:45

"Domopack sulle luci e alimentazioni non protette"

Il Movimento cinque stelle interviene sui lavori in via Dante: "Non diciamo che sia bella o brutta ma quelle istallazioni sono pericolose"



PONTEDERA — Le istallazioni in via Dante sono pericolose con le luci protette da Domopack e calate di alimentazione non protette”.

Il Movimento cinque stelle interviene sui lavori di riqualificazione nella via che conduce alla stazione: “Non vogliamo entrare nella polemica bella/brutta, palme/non palme, ma vogliamo entrare nel merito di una esecuzione lavori dell’impianto elettrico di illuminazione eseguita, a nostro avviso, in modo alquanto discutibile”.

Gli esponenti del Movimento hanno visitato la strada: “Da un sopralluogo effettuato da alcuni tecnici riteniamo che ci siano gravi carenze che puntualmente andiamo qui sotto ad elencare:

  • Calate di alimentazione non protette
  • Fari inseriti nei blocchi di calcestruzzo ricoperti da Domopack
  • Scatole derivazione inseriti nei vasi delle palme con fori passanti non protetti
  • Mancato fissaggio delle suddette scatole
  • Connessione elettrica tra la linea e le calate eseguite e protette con solo nastro isolante
  • Alcune alimentazioni eseguite con cavi non idonei ad esecuzioni esterne”

“La nostra opinione – proseguono - è che non ci siano solo gravi mancanze da parte dell'Amministrazione. Qui entrano in gioco progettisti ed esecutori lavori che, quanto meno, dovrebbero rivedere le proprie competenze. Questa volta non si tratta di “lavori elettorali” come nel caso della Biblioteca, ma il risultato non cambia. Riteniamo che la questione economica (anche se ci piacerebbe sapere a quale fine, Ecofor abbia sponsorizzato gli arredi urbani e se paghereste per un lavoro fatto in questo modo) passa in secondo piano, rispetto al fatto che la tensione di lavoro è 220V, quindi potenzialmente pericolosa nonostante i dispositivi installati a protezione e che centinaia di ragazzi di ogni età frequentano le scuole che si affacciano su via Dante”.

Critiche dei cinque stelle anche per le recenti, ma non nuove, infiltrazioni alla biblioteca Gronchi: “A tal proposito non ci rimane che consigliare all’amministrazione comunale di dotare gli scaffali di salvagente e tutti gli utenti di impermeabili, visti i frequenti allagamenti”.



Tag

Arrestato Rosario Greco, il pirata della strada che ha ucciso un bimbo e ferito l'altro

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità