Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:PONTEDERA18°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 13 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salman Rushdie, il momento dell'accoltellamento a New York

Cultura sabato 09 aprile 2022 ore 11:40

​Donne in cammino a Peccioli

Uno spettacolo teatrale al Centro Polivalente per sensibilizzare alla cultura della pace, della solidarietà e dell’emancipazione femminile.



PECCIOLI — “Donne in cammino” è un’iniziativa itinerante promossa dalla Tavola della Pace e della Cooperazione Onlus, che coinvolge i Comuni aderenti, a favore del radicamento, specialmente tra le ragazze e i ragazzi, di una cultura antidiscriminatoria e solidaristica, indispensabile per il mantenimento della pace. L’iniziativa si compone di due momenti, lo spettacolo teatrale “Sguardi di donne nel tempo sospeso” della compagnia Viviteatro e una mostra fotografica sulla condizione e sulle lotte delle donne in Italia dal titolo “Lotto marzo tutto l’anno”.

A introdurre la serata la vicesindaco Anna Dainelli del Comune di Peccioli e Pietro Pertici, Coordinatore della Tavola della Pace e della Cooperazione Onlus composta da 14 Comuni della Valdera e da una trentina di associazioni del territorio che lavorano con le scuole e attraverso iniziative di informazione e formazione nella direzione della difesa della pace e dei diritti umani. Presente anche Daniela Fabbrini, Coordinamento Unitario Donne Cgil Cisl Uil. "I sindacati aderiscono convintamente a questa iniziativa perché racconta di donne che cercano di cambiare il mondo e il sindacato si occupa di tutela delle lavoratrici ed è attraverso i diritti e le tutele che la società fa passi avanti".

Sulla stessa linea anche l’assessora alle Politiche socio-sanitarie per il Comune di Palaia Marica Guerrini, che ha evidenziato l’importanza dell’integrazione delle donne immigrate nel nostro territorio. A concludere gli interventi, Silvano Granchi, dal cui testo “Due storie tra Nord e Sud del mondo al tempo di pandemia”, è nato lo spettacolo “Sguardi di donne nel tempo sospeso”. La trasposizione teatrale aggiunge al testo di origine anche le storie di altre donne raccolte durante la pandemia nel libro “Sguardi di donne” (da cui il titolo dello spettacolo) come ha precisato Giuseppina Sandroni, Coordinamento Unitario Donne Cgil Cisl Uil.

Da questo intreccio di racconti, di guerra, di pandemia, di sofferenza vissuta che accomuna le due protagoniste, nasce la lettura a tre voci della compagnia Viviteatro. Francesca Triggiano e Maria Triggiano, introdotte da Fabio Fisoni e con l’accompagnamento musicale di Davide Bertini, hanno dato rispettivamente voce a “Chiara, 40 anni, commessa, due figli e un marito impiegato. Vive la pandemia con sofferenza, ha paura del domani per sé stessa e per suoi figli; vede il mondo fuori dal controllo dell’intelligenza e della scienza.” E a Fatima, “una donna del Sud del mondo che dal Sahel, frontiera di un deserto che avanza implacabile, fugge verso l’occidente attraverso un Mediterraneo scenario di speranza e di morte.” Il loro punto di unione sta in alto. Oltre le tribolazioni a cui la vita le ha messe di fronte, è la luna a rischiarare i loro pensieri, a portare loro conforto come un testimone silenzioso ma presente attraverso i secoli, della loro sofferenza. ‘L’Africa cammina coi piedi delle donne’, dice un proverbio africano ma come ha detto Gronchi, forse ‘è tutto il mondo a camminare coi piedi delle donne’. La lettura si è conclusa con la poesia “Donna nera" (Femme noire in Chants d’ombre, 1945) di Léopold Sédar Senghor, poeta nonché Presidente del Senegal dal 1960 al 1980.


La mostra fotografica “Lotto marzo tutto l’anno” sarà aperta dal 1° al 22 aprile 2022 al Palazzo Senza Tempo. Lo scopo è quello di non fare dimenticare e, per i più giovani, di far conoscere quanto le donne hanno fatto e lottato per l’affermazione della democrazia in questo paese e per migliorare le proprie condizioni, avvilite da sottoculture patriarcali e discriminatorie.

Elisa Cosci
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella Chiesa del Crocifisso, il primo cittadino ha detto si alla dottoressa Chiara Lelli. Presenti politici, autorità e tanti pontederesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità