Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:PONTEDERA16°25°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri furioso a fine partita, la frase urlata uscendo dal campo: «E vogliono giocare nella Juve»

Cultura mercoledì 09 aprile 2014 ore 12:45

​Giovani volontari dell’Itcg “Fermi” in Ungheria

A Szeged i ragazzi sono stati in un centro ricreativo per giovani svantaggiati. A maggio il progetto Comenius continuerà a Pontedera



PONTEDERA — A fine marzo qualche giorno in Ungheria in un centro ricreativo per giovani svantaggiati, ma a maggio il progetto europeo Comenius sbarcherà a Pontedera, a casa degli studenti dell’Itcg Fermi da poco tornati dalla città di Szeged dove i ragazzi hanno sperimentato azioni di volontariato e frequentato diversi workshop.

Dal 17 al 22 marzo si è infatti svolto in Ungheria il quarto incontro del progetto Hope for the Future, al quale ha partecipato una delegazione dell’istituto pontederese composta da Federica Bianchi, Francesca Funari, Martina Macchi, Andrea Toti della quarta Asi e Andrea Galletti della quinta Cg, insieme alla professoressa di inglese Mariacristina Intrivici e il professore di costruzioni Francesco Bibbiani. Comenius è iniziato a metà ottobre del 2012 ed è un progetto europeo che coinvolge cinque istituti superiori sparsi in tutto il continente: il Liceul Teoretic “Aurel Lazar” di Oradea in Romania, l’Escola Profissional do Alto Pave di Póvoa de Lanhoso in Portogallo, la Karabaglar Inönü Lisesi di Izmir in Turchia, il Szabad Waldorf Álatalános Iskola és Gimnàzium di Szeged in Ungheria, e l’Itcg “Enrico Fermi” di Pontedera.

Il progetto è incentrato sul promuovere l’idea di cittadinanza attiva e in particolare sul coinvolgere gli studenti in azioni concrete di volontariato a livello locale ed europeo. In Ungheria infatti, gli studenti delle cinque scuole hanno svolto opere di volontariato in un centro ricreativo per giovani svantaggiati dove hanno pulito le aiuole dalle erbacce, piantato fiori, dipinto una staccionata, pulito un campo da gioco, riparato una recinzione ed hanno mostrato ai ragazzi del centro il loro lavoro. I ragazzi hanno anche partecipato a workshop organizzati dalla scuola ospitante e hanno potuto conoscere le città di Szeged e Pécs.

Appuntamento adesso dal 5 al 9 maggio a Pontedera con l’ultimo incontro di Comenius, in occasione del quale saranno presentati i risultati di tutte le azioni intraprese.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ci sono 4 nuovi casi Covid positivi in Valdera, con numeri che restano molto contenuti e in linea con quelli degli ultimi giorni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Eufrasia Scinto (Asia) Ved. Pau

Sabato 18 Settembre 2021
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Cronaca