comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PONTEDERA12°19°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 01 novembre 2020
corriere tv
De Luca: «Ho ascoltato sindaci autentiche nullità, gente che andrebbe affidata ai servizi sociali»

Sport mercoledì 17 giugno 2020 ore 14:10

Il punto sul campionato di Serie A

Quando sono state disputate 26 gare della Serie A edizione 2019-2020, è giunto il momento di tirare i primi bilanci della stagione in corso



FIRENZE — Mentre la lotta scudetto vede impegnate ben tre squadre, con Juventus, Lazio e Inter racchiuse nell’arco di pochi punti, in zona Champions League sono Atalanta e Roma a giocarsi il quarto posto in classifica. Anche in zona retrocessione lo spettacolo è pronto ad entrare nel vivo e sono ben sette le compagini impegnate a conquistare la permanenza nella Serie A TIM.


La Juventus resta la favorita per lo scudetto

Nonostante il nuovo allenatore Sarri stia incontrando più difficoltà del previsto ed il bel gioco stia tardando ad arrivare, la Juventus guida la testa della classifica con un risicato margine di vantaggio sulla Lazio seconda e sull’Inter terzo. Gran parte del merito dei risultati positivi ottenuti dai bianconeri è senza dubbio di Cristiano Ronaldo che, dopo aver iniziato la stagione in sordina, ha ritrovato se stesso ed è riuscito ad andare a segno per ben 11 partite consecutive. A differenza dell’anno passato, la Vecchia Signora può finalmente contare sul talento di Paulo Dybala che, dopo essere stato ad un passo dall’addio nella scorsa finestra estiva di calciomercato, è tornato al livello di due stagioni fa e sta letteralmente trascinando i suoi compagni a suon di goal e di prestazioni da incorniciare. Se è vero che all’ombra della Mole il bel gioco continua a latitare, è altrettanto vero che la rosa bianconera è senza ombra di dubbio la più competitiva e completa di tutta la Serie A e ciò è testimoniato anche dal fatto che sin dalla vigilia del campionato la Juventus era considerata dalle scommesse sulla serie a di Betway la favorita assoluta per la vittoria del campionato. I bianconeri, ad ogni modo, non possono permettersi di abbassare la guardia ed i tifosi non vedono l’ora di scoprire se alla fine Ronaldo e compagni riusciranno a vincere la resistenza di Lazio ed Inter, portandosi a casa il nono scudetto consecutivo.

Roma e Atalanta si giocano l’accesso alla Champions League
Dopo l’incredibile qualificazione alla Champions League ottenuta nel passato campionato, alla vigilia di questa stagione c’era enorme interesse nello scoprire se la Dea sarebbe riuscita ad esprimersi ancora su quei livelli. Dopo le difficoltà incontrate ad inizio anno, probabilmente a causa dell’enorme carico di lavoro svolto nella preparazione precampionato, la squadra allenata da mister Gasperini ha tuttavia saputo invertire la rotta sia in Italia che in Champions League. Dopo aver consolidato il quarto posto in campionato che garantirebbe nuovamente la qualificazione alla prossima edizione della Coppa dalle Grandi Orecchie, gli orobici hanno saputo sorprendere anche in Europa e grazie alla vittorie contro la Dinamo Zagabria e lo Shakhtar Donetsk si sono conquistati il pass per gli ottavi di finale dove si sono liberati senza troppe difficoltà degli spagnoli del Valencia, sconfitti sia all’andata che al ritorno. In campionato, ad ogni modo, i nerazzurri dovranno stare attenti alla rimonta della Roma, con i giallorossi che appaiono sempre più solidi e convincenti. La squadra allenata da Fonseca, trascinata dai goal di Edin Džeko e dalla ritrovata solidità difensiva, sogna di tornare nell’Europa che conta e spera di farlo anche grazie alla straordinaria duttilità tattica di Gianluca Mancini. Il difensore centrale originario di Pontedera nelle ultime uscite ha convinto anche da centrocampista centrale e pare sempre più destinato a diventare un giocatore fondamentale sia per i giallorossi che per la Nazionale di Roberto Mancini.

In zona retrocessione la lotta entra nel vivo
Alla vigilia del campionato, tra gli addetti ai lavori era diffusa la convinzione che le principali indiziate per la retrocessione diretta sarebbero state le tre neopromosse Verona, Lecce e Brescia. Così, però, non è stato e, fatta eccezione per i lombardi che ormai sono ad un passo dal baratro, sia i veneti che i salentini stanno sorprendendo sia per la qualità del gioco espresso che per la continuità di risultati trovata. Mentre l’Hellas viaggia ad un passo dalla Zona Europa, il Lecce di mister Liverani ricopre la terzultima posizione in classifica ma la sensazione è che la lotta per non retrocedere sia più aperta che mai. A combattere con i salentini, ritroviamo a sorpresa entrambe le squadre genovesi che, autrici di una stagione tra più bassi che alti, rischiano di compromettere seriamente il proprio campionato. Dopo l’arrivo in panchina di Ranieri, sponda Sampdoria, e di Nicola, in casa Genoa, la musica sembra essere finalmente cambiata ma l’impressione è che il lavoro da fare per garantirsi la permanenza in massima serie sia ancora tanto. A sorpresa, nelle zone meno nobili della classifica troviamo anche il Torino del presidente Cairo che, dopo aver esonerato Mazzarri, ha deciso di puntare sulla gioventù di mister Longo. I granata, dopo aver iniziato la stagione passando dai preliminari di Europa League, non sono riusciti ad esprimersi ai livelli dell’anno passato ed hanno faticato contro ogni avversario, passando in breve tempo dai sogni di gloria all’incubo retrocessione. I tifosi granata, dal canto loro, se da un lato confidano nel fatto che la rosa a disposizione di Longo sia molto meglio attrezzata rispetto a quella delle altre squadre invischiate nella lotta salvezza, dall’altro sono in allerta in quanto consapevoli del fatto che i propri ragazzi dovranno calarsi il prima possibile nel nuovo contesto al fine di evitare che la stagione si concluda in modo tragico.


Quando i due terzi della stagione sono ormai stati disputati, il campionato è pronto ad entrare nel vivo e non vediamo l’ora di scoprire quali saranno i verdetti definitivi.





Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità