Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PONTEDERA22°28°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 01 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo, il balletto di Federica Pellegrini con Martina Carraro

Cultura giovedì 03 giugno 2021 ore 16:18

Il sommo Dante sbarca a Palaia

Come un po' in tutta la Toscana sarà celebrato il 700° anniversario della morte del grande poeta. Il tutto, nella chiesa di san Martino



PALAIA — Parte sabato prossimo a Palaia, nella chiesa di San Martino, "Dante 700" una settimana di eventi, mostre e spettacoli dedicati al grande poeta toscano, Dante Alighieri.Sono infatti trascorsi settecento anni dalla morte del sommo poeta e la Regione Toscana ha indetto una serie di iniziative, alle quali ha aderito il comune di Palaia e che si svolgerà nella splendida cornice della monumentale chiesa palaiese di San Martino.


L'iniziativa è stata presentata stamani dal sindaco Marco Gherardini, dall'assessora alla cultura Marka Guerrini, dall'artista Letizia Cucciarelli, da Mara Chioatto dell'Accademia Musicale e da Sheila Giglione del comitato di promozione culturale di Montefoscoli. 

Sul Divin Poeta si parlerà per una intera settimana, da sabato prossimo a venerdì 11 giugno, con la presenza di mostre d'arte, conferenze e incontri. Ad aprire la rassegna, dopodomani sabato 5 Giugno alle 18,30, sarà l’inaugurazione della mostra inedita di undici sculture “I Papi della Divina Commedia” a cura della signora Letizia Cucciarelli Migliorini, assieme alla degustazione di pregiati vini locali della Tenuta di Usiglian del Vescovo. La mostra di sculture sarà visitabile per tutta la settimana. Nella stessa serata, alle 21, incontro-conferenza “Dante e il Medioevo nella canzone italiana” a cura di Marco Masoni. 


Il secondo appuntamento è per mercoledì 9 giugno alle 21 con “Commedia umana … tra parole e musica”, a cura dell’Accademia Musicale “Il Pentagramma” di Forcoli: un’interpretazione musical-teatrale di brani tratti dalla Divina Commedia con letture di Emma Reggio e Lia Fiore accompagnate dal gruppo strumentale “Ensemble”. 

A chiudere la kermesse, venerdì 11 Giugno alle 21, una serata dedicata ad alcuni personaggi decantati nella Commedia. In particolare alla figura di Francesca da Rimini, con la conferenza “Gli artisti e la Commedia: il caso Francesca”, a cura della professoressa Lucia Battaglia Ricci, critica, filologa e storica della letteratura italiana.
La partecipazione alle iniziative è gratuita ma, in ottemperanza alle norme anti-contagio attualmente vigenti, per gli spettacoli e le conferenze è prevista la prenotazione obbligatoria, telefonando ai numeri 0587 621437 (Ufficio Turismo) oppure al 328 8325711 (Comitato di Montefoscoli). Per quanto riguarda la mostra d’arte invece, l’ingresso è libero ma contingentato.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore accertate trenta nuove positività al coronavirus sul territorio, una su tre riguarda cittadini pontederesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Albertina Poggianti in Galli

Sabato 31 Luglio 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca