QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°16° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 20 novembre 2019

Attualità martedì 09 settembre 2014 ore 15:50

​Lavori al Fosso Lucaia, ancora un mese

La consegna era prevista per il 15 settembre, ma a causa del maltempo di luglio la ditta ha chiesto una proroga



CALCINAIA — Ancora un mese e i lavori al Fosso Lucaia saranno completati. Slitta al 15 ottobre il termine del progetto della nuova linea idraulica nella zona agricola di via delle Case Bianche, toccando anche l’abitato di via Gramsci e di via Pascoli a Fornacette. Il lotto comprende infatti la realizzazione di un nuovo alveo di circa 700 metri che sbocca nel Canale Emissario.

A causa del maltempo e delle continue piogge che si sono riversate sulla Valdera nel mese di luglio, la ditta non ha potuto completare gli scavi entro il 15 settembre, come previsto. Serviranno quindi altri trenta giorni per ultimare il secondo lotto dell’intervento al fosso.

“Ci sarà quindi da attendere qualche settimana in più prima di poter chiudere i cantieri – ha detto il vicesindaco Roberto Gonnelli – una volta concluso però, l’intervento sarà di fondamentale importanza per la realizzazione della nuova scuola di Fornacette, per l’alleggerimento del reticolo idraulico della zona nord-est del territorio della frazione, con benefici anche per l’area sud-est”.

Con il termine dei lavori poi, verrà ripristinata anche la normale circolazione stradale e realizzata una pista ciclo-pedonale in terra battuta lungo tutto il percorso del Fosso, collegata a quella già inaugurata alcuni mesi fa.

Una proroga che non crea quindi grandi disagi al traffico, quanto più nove famiglie residenti in zona che, con l’inizio delle scuole la prossima settimana, avranno qualche difficoltà a raggiungere le strutture. “Stiamo contattando i singoli nuclei familiari interessati – ha spiegato l’assessore alla viabilità Giuseppe Mannucci – per trovare soluzioni ad hoc affinché i piccoli studenti possano raggiungere la scuola nel minor tempo possibile. Stiamo infatti studiando percorsi alternativi per lo scuolabus, visto che la circolazione di quest’ultimo lungo il passaggio provvisorio predisposto fin dall’inizio dei lavori per pedoni e ciclisti non è transitabile da mezzi pesanti”.



Tag

Un'alleanza con Salvini? Ecco cosa ha risposto Matteo Renzi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità