QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°20° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 18 luglio 2019

Sport sabato 04 maggio 2019 ore 19:05

Granata, play off addio

Pontedera sconfitta 1 a 0 su rigore anche con la Lucchese, mentre sarebbe bastato il pareggio. Grossa delusione ma resta la C per il settimo anno



LUCCA — Al rigore sbagliato (da Mannini) sabato scorso con l'Alessandria si è aggiunto il rigore contestato ma subìto dalla Lucchese al Porta Elisa. Due sconfitte consecutive per il Pontedera invece di quel punticino che sarebbe bastato ma che non c'è stato. E così L'Alessandria prende il posto del Pontedera, a pari punti ma col migliore risultato negli scontri diretti, sull'ultimo gradino valido per i play off. Gradino sul quale i granata erano appostati da mesi e mesi con cospiscui vantaggi, a cominmciare proprio dall'Assendria, sugli inseguitori. .

Quella di Lucca è stata una partita strana. Anche alla Lucchese sarebbe bastato un punto per raggiungere il suo scopo di disputare lo spareggio per la salvezza, tanto che in certi momenti sembrava che in campo fosse stato attuato una specie di patto, e invece di punti ne ha presi 3 trasformando con Lombardo il rigore assegnato ma contestato dai granata. Che sia nel primo tempo come nel secondo, e soprattutto nel finale, hanno creato almeno tre grosse occasioni senza però trasformarne neppure una. Una riprova, l'ultima, come l'attacco non abbia inciso troppo in questo campionato, dove pure i granata hanno giocato fior di partite. Vedremo comunque di analizzare meglio cosa è successo in questo finale.

Fra i tifosi ora corrono voci, inevitabili in situazioni come queste, di qualche screzio nella squadra. Vedremo se sono soltanto voci mentre va anche ricordato che il primo obiettivo, la salvezza, era stato già raggiunto, o quasi, in gennaio, assai prima dei precedenti 6 anni di calcio professionistico.

PONTEDERA così in campo: Biggeri; Borri, Risaliti, Alessio Benedetti (Ropolo dal 77°), Masetti (La Vigna dall'88°), Mannini; Caponi, Calcagni (Riccardo Benedetti dall' 89°), Serena, Tommasini, Pinzauti (Fontanesi dall'88°).
MARCATORE: Lombardo (al 67°)


Mario Mannucci
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca