QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°18° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 15 ottobre 2019

Cronaca venerdì 13 dicembre 2013 ore 16:07

L'Unione non piace ai dipendeni comunali. Le paure dei lavoratori

Alcuni sindaci dei comuni dell'Unione Valdera
Alcuni sindaci dei comuni dell'Unione Valdera

Scatta la vertenza del pubblico impiego per fermare il trasferimento dei dipendenti dei municipi all'Unione



VALDERA — Al prefetto, al direttore generale dell’Unione e ai sindaci dei comuni che ne fanno parte, lo stato di agitazione dei lavoratori dei Comuni della Valdera è già stato comunicato e ora i sindacati sono pronti a dare battaglia. Secondo le segretarie provinciali della funzione pubblica il passaggio nell'Unione dei Comuni presenta troppe incognite come spiegano i sindacalisti Cinzia Ferrante della funzione pubblica Cisl, Furio Bologni della Uil e Antonio Napoli degli autonomi del Diccap. La prima questione. “Se un giorno l’Unione dei comuni della Valdera dovesse essere sciolta, - dicono i rappresentanti dei lavoratori - le amministrazioni comunali che ne fanno parte riprenderanno in mano le funzioni, e con esse il personale, che oggi stanno delegando al nuovo organismo? ll secondo aspetto - continuano Ferrante, Bologni e Napoli - nella Unione saranno garantite le risorse economiche per il salario accessorio; e se sì, si riuscirà a renderlo eguale per tutti? Già, perché i dipendenti dei 14 comuni interessati usufruiscono adesso di un trattamento economico diverso l’uno dall'altro, frutto degli accordi stipulati tra amministratori e sindacati comune per comune”. Infine spiegano il terzo punto fondamentale per i lavoratori. Ancora oggi i sindacati non hanno un’idea chiara di quale sarà la dotazione organica dell’Unione dei comuni della Valdera dal prossimo 1 gennaio. Sappiamo solo che l’Unione ha intenzione di assumere tre nuovi dirigenti. Ma l’operazione di affidamento dei servizi a questo ente non doveva servire a razionalizzare i costi?”.



Tag

Quota 100, Catalfo: "No a revisione finestre, renziani non governano da soli"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Spettacoli

Cronaca

Cronaca