QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°12° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 07 dicembre 2019

Cronaca martedì 03 febbraio 2015 ore 17:30

Nascondevano la droga lungo i binari, arrestati

Operazione del commissariato dopo la segnalazione di alcuni macchinisti dei treni in transito. Tre tunisini in carcere con l'accusa di spaccio



PONTEDERA — Il personale della sezione anticrimine e della sezione volanti del commissariato di piazza Trieste, ha tratto in arresto R. M. di 34 anni, O. M. di 36 e R. A. di 45 anni, tunisini, pluri-pregiudicati, clandestini i primi due e tutti senza fissa dimora, per il reato di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è avvenuto a seguito di una segnalazione da parte di macchinisti di treni in transito per la presenza di persone vicino ai binari della linea Pisa-Firenze.

È risultato subito chiaro agli uomini del commissariato che si trattava di spacciatori che sono soliti occultare la droga nei pozzetti adiacenti la linea ferroviaria per poi recuperarla al momento dello scambio con gli acquirenti.

Sul posto, dopo la segnalazione dei macchinisti dei treni, è stato inviato personale del commissariato per cogliere sul fatto gli spacciatori unitamente a una pattuglia della Polizia ferroviaria di Pisa.

Appena gli operatori sono arrivati nella zona, un gruppo di quattro persone, cittadini extra-comunitari, dopo aver lanciato un sacchetto nella boscaglia adiacente, sono scappati, inseguiti dal personale e mentre tre di loro sono stati bloccati, un quarto si è dileguato.

Il sacchetto recuperato è risultato contenere circa trenta grammi di hashish divisi in tre panetti.

Ora gli arrestati si trovano al Don Bosco a Pisa a disposizione dell’autorità giudiziaria.



Tag

Lo spot di Natale è un fallimento: l'azienda perde in borsa e viene travolta dalle critiche, «È sessista»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Cronaca