comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13°23° 
Domani 14°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 30 settembre 2020
corriere tv
Ilaria Capua: «Il virus è qui, dobbiamo stringere ‘la mascherina' fino alla fine dell'inverno»

Politica venerdì 20 dicembre 2013 ore 17:15

​Nido Santa Maria a Monte, garantita la continuità educativa

L’Unione e le due cooperative si sono accordate per la riassunzione di 3 educatrici su quattro per l’asilo La Coccinella



SANTA MARIA A MONTE — Su un’equipe di otto persone, solamente un’educatrice sarà nuova. Questo l’annuncio del direttore generale dell’Unione Valdera Giovanni Forte che risponde alla polemica dei genitori dei bambini che frequentano l’asilo nido La Coccinella di Santa Maria a Monte e che nei giorni scorsi avevano fortemente criticato la decisione del bando di gestione della struttura indetto ad anno scolastico già iniziato.

“Comprendendo la preoccupazione dei genitori per l’eventuale cambiamento di alcune figure di riferimento – ha detto Forte - l’Unione ha organizzato un incontro urgente tra le due cooperative, quella dello scorso anno e la vincitrice della gara, il cui esito può ritenersi soddisfacente in quanto è stata garantita la riassunzione di tre educatrici su quattro, oltre alle due ausiliarie che rimangono le stesse”.

Una notizia che va a rincuorare le famiglie dei piccoli, i quali per protesta avevano sospeso il pagamento del servizio e minacciavano di occupare l’asilo e intraprendere un’azione legale se l’ente non avesse garantito la continuità educativa nella struttura comunale. “L’Unione Valdera – ha spiegato il direttore – condivide in pieno l’importanza della continuità nei servizi per l’infanzia e ha sempre operato per attuare procedure che la garantissero. Nell’iter amministrativo per l’appalto del nido di Santa Maria a Monte – ha concluso Forte – tale obiettivo è stato ugualmente perseguito, anche se non ha potuto avere buon esito per problematiche tecnico politiche e di legittimità”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Attualità