QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°19° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 15 settembre 2019

Politica giovedì 17 gennaio 2019 ore 14:00

“Ecco i lavori fatti. Agli altri le parole"

Marika Guerrini, assessora al sociale del Comune di Palaia

“In cinque anni investiti 390mila euro per le case popolari” dice Guerrini, respingendo al mittente la polemica sulle assegnazioni agli stranieri



PALAIA — Si sta per concludere il mandato amministrativo e Marica Guerrini, assessore al sociale, fa il punto su quanto fatto in tema di edilizia popolare negli ultimi anni dall'amministrazione comunale. In particolare, l'assessore interviene per replicare alla polemica innescata dalla minoranza di Cambiare in Comune, in relazione alle verifiche previste su eventuali proprietà nei paesi d’origine dei cittadini extracomunitari residenti negli alloggi di edilizia agevolata del Comune (Case popolari, opposizione chiede verifiche).

"A Partino - ci tiene a sottolineare subito Guerrini - sono stati eseguiti lavori di sistemazione al tetto e alle facciate degli immobili. Un intervento importante portato a termine per un totale di 150mila euro. Non solo. Sono già state assegnate da parte di Apes altri 240mila euro per l'anno in corso, sempre per la sistemazione del tetto e delle facciate, questa volta per le case popolari di Baccanella e di Montefoscoli. Questi sono i lavori, lasciamo agli altri le parole". 

 "L'amministrazione comunale - replica quindi Guerrini a Cambiare in Comune - ha doverosamente agito secondo i principi e i tempi scanditi da Apes e dal Lode Pisano. Riepilogo quindi volentieri le azioni messe in atto, specificando innanzitutto che le attestazioni di non possidenza di immobili dovevano essere inviate ad Apes entro il 31/10/2018. Dopo tale data Apes ci ha comunicato che vi erano due nuclei familiari che non avevano prodotto suddetti documenti; contemporaneamente sono quindi partite le raccomandate ai due nuclei che si sono presentati in Comune, confermando, documenti alla mano, di aver inviato le attestazioni necessarie presso gli uffici Apes". 

"Ricordo anche che non è funzione del Comune effettuare le verifiche e le valutazioni - aggiunge l'assessora -, ma che è stata istituita apposita Commissione presso gli uffici Apes. Naturalmente se emergessero da parte della stessa Commisione i presupposti per la revoca del contratto di affitto sarà il Comune a dare corso alle azioni di revoca". 

"Questi fatti - conclude Guerrini - dimostrano l'attenzione concreta che l'Amministrazione comunale ha dato in questi mesi a questa importante tematica. Spiace registrare da parte della minoranza alcune dichiarazioni a dir poco infondate. La realtà è che col nuovo bando fatto sono riprese le assegnazioni e che con le risorse a disposizione continueremo anche quest'anno a fare i lavori di miglioramento degli edifici".



Tag

Ocean Viking, Salvini: "Con Conte Italia campo profughi d'Europa"

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Attualità