Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PONTEDERA15°30°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 18 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Guerra Russia-Ucraina, missione Novorossiya. Il progetto segreto di Putin

Spettacoli lunedì 01 novembre 2021 ore 01:00

Notte di Halloween horror nella discarica

Nell'impianto della Belvedere hanno risuonato le colonne sonore dei film horror di Fulci con la band di Frizzi e l'Accademia musicale della Valdera



PECCIOLI — Belvedere Spa e Fondazione PeccioliPer in oltre 20 anni hanno dimostrato più di una volta quanto una discarica possa essere anche una risorsa per la comunità ed un volano per la cultura.

Ieri sera al Triangolo Verde di Legoli il concerto "Frizzi 2 Fulci Halloween Night" lo ha confermato.

Sul palco insieme alla band di Fabio Frizzi c'era infatti l'Orchestra d'Archi dell'Accademia Musicale Valdera, protagonista di una magistrale performance applauditissima dal pubblico presente e dallo stesso Frizzi. 

Il concerto rientrava nelle iniziative legate alla partecipazione del Comune di Peccioli alla 17^ Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia dove Fabio Frizzi ha infatti presentato nei giorni scorsi la sua autobiografia “Fabio Frizzi. Backstage di un compositore” al Laboratorio Peccioli all’interno del Padiglione Italia.

Scelta della data e della location non potevano certo essere più azzeccate: la sera di Halloween, la notte delle streghe dei demoni e dei fantasmi in una discarica.  "Frizzi 2 Fulci" è infatti un concerto dedicato a Lucio Fulci, maestro dell’horror all’italiana, con cui Fabio Frizzi ha collaborato a partire dalla metà degli anni ’70 e per cui ha realizzato le colonne sonore di dieci film.

Nel salone del Triangolo Verde, sulle immagini dei film hanno risuonato le musiche delle colonne sonore di "Sette note in nero" (inserita anche da Quentin Tarantino inKill Bill vol. 1) "I 4 dell’apocalisse", "Zombi 2", "Paura nella città dei morti viventi", "Manhattan Baby" e "The black cat" sull'opera del "poeta maledetto" Edgar Allan Poe

“Sarò eternamente grato a Lucio Fulci, maestro dell’horror all’italiana, persona curiosa e rispettosa, che mi ha sempre dato grande libertà nel lavoro. - ha detto Frizzi - Certo, da profondo conoscitore del cinema, sapeva bene cosa voleva, ma si limitava a darmi qualche indicazione di massima sull’atmosfera desiderata, fidandosi di me. Lui era il regista, io il musicista."

"Questa sera a Peccioli, con l'Orchestra e l'Ensamble vocale dell'Accademia dell' Alta Valdera gli abbiamo reso un omaggio unico che ricorderò come una delle mie esperienze significative"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In una Collegiata stracolma il funerale del 35enne morto in un incidente frontale in FiPiLi, dopo un lungo contromano ancora tutto da chiarire
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Eva Benvenuti Ved. Aringhieri

Lunedì 16 Maggio 2022
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Sport

Attualità

Cultura