Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:25 METEO:PONTEDERA10°12°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 27 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccino Pfizer per i bambini di 5-11 anni. Tutti i dati su rischi e benefici

Cultura mercoledì 06 ottobre 2021 ore 11:26

Le storie di un borgo senza tempo

Il romanzo “Storie di un borgo senza tempo” al centro del nuovo evento alla Biennale di Venezia. Il libro di Romano De Marco è ambientato a Peccioli



VENEZIA — Nuovo appuntamento in laguna per il Comune di Peccioli. Il 7 ottobre, infatti, una delegazione di cittadini, autorità e artisti sarà di nuovo in viaggio verso Venezia per il quarto evento aperto alla comunità pecciolese che, come sempre, ha risposto con l’ennesimo sold-out nelle prenotazioni. Appuntamento al “Laboratorio Peccioli” nel Padiglione Italia alla Biennale di Venezia con “Storie del borgo senza tempo”, romanzo di Romano De Marco, edito da Fernandel Editore, che sarà presentato proprio nel primo dei due eventi previsti alla mostra internazionale di architettura nel mese di ottobre.

Saranno presenti l'autore Romano De Marco, il sindaco del Comune di Peccioli Renzo Macelloni, modererà l'incontro Sandra Furlan. "C'è un borgo in Toscana dove l'arte, la cultura, il rispetto del territorio e delle tradizioni creano un'alchimia che supera le barriere del tempo e della storia, scandendo la vita delle persone che ci abitano e di quelle che lo visitano – si legge nell’introduzione del volume -. Quel borgo si chiama Peccioli, un luogo in grado di riflettere l'essenza più profonda della vita, lo scenario perfetto per guardare dentro se stessi e diventare ciò che si è veramente. Questo libro, ambientato a Peccioli, racconta le storie di alcuni personaggi già apparsi nel precedente romanzo di Romano De Marco, "Il cacciatore di anime" (Piemme). Agnese, che credeva di essere immune all'amore. Gino, che dovrà scegliere fra la diffidenza e l'amicizia. Remo, che ha deciso di ricominciare daccapo. Serse, che ha capito che amare qualcuno significa lasciarlo libero. Teresa, che non si arrende a un sentimento che si è raffreddato. E infine Matteo che vuol restituire a Peccioli quel che è di Peccioli. Donne e uomini normali che soffrono, amano, falliscono, combattono ma si rialzano. E che traggono forza e consolazione da un luogo magico e speciale. Un luogo fatto a misura delle persone e della loro anima".

L’iniziativa, curata come sempre da Comune di Peccioli in stretta collaborazione con la Fondazione Peccioliper, sarà il terz’ultimo appuntamento che riguarderà direttamente il borgo alla mostra di Venezia. Il prossimo è fissato per il 14 ottobre, con un concerto in cui il maestro Fabio Frizzi presenterà, intervistato da Marco Giusti, il suo libro "Backstage di un compositore". Atto finale il 4 novembre con protagonista Michele Santeramo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore sono state rilevate sul territorio 25 nuove positività al coronavirus. I contagi concentrati in 5 Comuni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tabasco n.6

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Mattia De Santi

Giovedì 25 Novembre 2021
Onoranze funebri
Mancini & De Santi Capannoli, Fornacette
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità