QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 21 marzo 2019

Attualità sabato 24 novembre 2018 ore 14:16

Un nuovo mezzo per la rete Bibliolandia

Alla cerimonia di consegna il sindaco Renzo Macelloni, il pesidente Silvano Crecchi e òa responsabile della Rete Bibliolandia Lucia Ciampi



PECCIOLI — Belvedere Spa ha acquistato un nuovo mezzo da mettere a disposizione della Rete Bibliolandia; si tratta di un furgone Renault Trafic consegnato con una cerimonia ufficiale, alla presenza del sindaco di Peccioli Renzo Macelloni, dal presidente Silvano Crecchi alla responsabile della Rete Bibliolandia Lucia Ciampi.

La Rete Bibliolandia è operativa sul territorio della provincia di Pisa dal 1999; ha iniziato il servizio di trasporto di libri in proprio nel settembre del 2006 per garantire l'interprestito tra le sue biblioteche. In quel periodo, grazie ad un finanziamento regionale, la Rete Bibliolandia, che afferisce all'Unione Valdera, acquistò un Porter Piaggio e cominciò a trasferire libri da una biblioteca all'altra a beneficio dei lettori.

L’attività di Bibliolandia  è andata sempre crescendo: all'inizio si trattava di trasportare qualche migliaio di libri all'anno che però avevano già superato le 10mila unità tra il 2010 ed il 2011. Con l’aggancio della Rete empolese Reanet, quella fiorentina di Sdiaf e l'ingresso nella Rete della Biblioteca SMS di Pisa, nel giro di pochi anni il trasporto di libri della Rete ha fatto un vero e proprio balzo in avanti arrivando a fine 2017 a superare i 90mila pezzi trasportati.

Tutto ciò significa che ogni settimana l'attuale Fiorino sposta da una parte all'altra della provincia di Pisa, in un'area che a sud arriva a Pomarance, a est a San Miniato e a nord-ovest a Vecchiano, oltre 2mila unità librarie/documentarie.

Il Progetto - tutto ciò premesso nella primavera scorsa la Rete Bibliolandia ha presentato alla società Belvedere Spa una proposta di sostegno per un mezzo ancora più capiente al fine di consentire alle biblioteche della Rete di guardare a quota 150mila pezzi annualmente trasportati e forse anche di più (previsione dei volumi che saranno prestati mediamente ogni anno tra le biblioteche della provincia entro il prossimo quinquennio).

La Fondazione Peccioliper per conto del sistema Peccioli (Comune, Belvedere, Fondazione) aderisce da tempo alla Rete Bibliolandia movimentando per proprio conto ben 4500 volumi. La Belvedere Spa, quale socio fondatore della Fondazione, ha accolto la proposta di mettere a disposizione un furgone. Ha pertanto affidato alla Rete Bibliolandia un furgone Renault Trafic –debitamente serigrafato con un’immagine che rappresenta una vera e propria libreria- in comodato gratuito, che prenderà il via e transiterà sulle nostre strade dalla prossima settimana.

Il servizio viene svolto da due operatori, Enrico Pantati e Diego Sassetti, che si alternano sui 4 giri settimanali (nei giorni di lunedi, martedi, mercoledi e venerdi), a cui si affianca un altro operatore di supporto e integrazione: Andrea Brotini. Sono dipendenti della Cooperativa Eda Servizi e di Società Cooperativa Culture che ringraziamo per la collaborazione.

loading...


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cronaca

Attualità