Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:15 METEO:PONTEDERA12°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Colpi di scena e beffa finale: cosa è successo in Milan-Spezia

Sport giovedì 16 settembre 2021 ore 11:00

Via alla Coppa Sabatini

E' la 69esima edizione della classica, partenza e arrivo a Peccioli. 126 i concorrenti in una giornata che può essere condizionata dal maltempo



PECCIOLI — Il gigante dell’opera “Presenze” accovacciato sul tetto dell’Incubatore d’Impresa a Peccioli è incuriosito.

L’opera in polistirene e fibra di cemento realizzata dal gruppo Naturaliter assiste quatto quatto all’arrivo delle ammiraglie, dei pullman delle squadre e dei corridori per la partenza della 69° Gran Premio Città di Peccioli – Coppa Sabatini.

I partecipanti sono 126, aggregati in sette squadre World Tour, otto Professional, 2 Continental e la Nazionale Italiana dei CT Davide Cassani e Marino Amadori.

E’ proprio con Marino Amadori che abbiamo parlato prima della partenza, sotto le prime gocce di pioggia.

Amadori, sta iniziando a piovere. Potrebbe essere la giornata di chi?

“Ad esempio quando piove c’è Colbrelli che va molto forte. Il percorso è molto tecnico, se continuasse a piovere le discese ripide possono fare la differenza anche se sono corte”

I ragazzi della Nazionale?

“Abbiamo una squadra giovane, con ragazzi molto importanti. Ieri De Marchi ha fatto bene, è arrivato secondo ed oggi entra con noi anche Kristian Sbaragli, che su questo arrivo potrebbe fare cose interessanti”

Kristian Sbaragli è di Empoli e sulle strade difficili si fa sempre onore, anche in quelle delle Classiche del Nord.

“Si, su Sbaragli ci contiamo, speriamo di fare una bella gara”

Sonny Colbrelli, citato dal CT Amadori è tra i partenti con la sua bella maglia di Campione d’Europa.

Ieri si è lasciato sfilare durante la prima ascesa del Monte Serra ma lo stato di forma del portacolori della Bahrain Victorius è buono ed una vittoria lo consacrerebbe nell’Albo d’Oro della manifestazione di Peccioli quale unico corridore ad aver vinto tre volte la Coppa Sabatini.

Del resto il feeling tra il bresciano e queste strade è intenso, Sonny Colbrelli vanta già il record consecutivo di secondi posti, ottenuti tra il 2017 ed il 2019.

Alla partenza non c’è l’ultimo vincitore Dion Smith, venuto nel 2020 a vincere la Coppa Sabatini dalla lontana Nuova Zelanda.

Michael Valgren vincitore ieri del 6° Giro della Toscana tenterà il bis?

Il danese è in splendida forma ed il nome dovrà essere tenuto presente anche in chiave Mondiali.

La pioggia farà inevitabilmente la differenza se i corridori pedaleranno tutto il giorno sotto l’acqua.

Ci dice Luca di Sandro dell’Unione Ciclistica Pecciolese. “Da quando sono coinvolto nell’organizzazione della Sabatini c’è stato solo un nubifragio nel 1992, quando vinse Stafano Zanini. Poi c’è stato sempre bel tempo, anche di ottobre”

I corridori sono partiti adesso, nelle ammiraglie le mantelline sono a portata di mano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Protagonisti una decina di giovani che si sono affrontati con violenza in via Rossini. L'episodio in un video poi finito sul web
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Carmen Talarico

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca