QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 16 novembre 2018

Attualità mercoledì 09 maggio 2018 ore 07:17

La mostra sulla ceramica parla calcinaiolo

Significativo il contributo di Comune di Calcinaia e museo Coccapani per la più grande esposizione sulla ceramica mai realizzata in Italia



PISA — Stampi in gesso, torni in legno e vari strumenti per la realizzazione di catini, con Calcinaia protagonista alla mostra “Pisa Città della Ceramica, mille anni di economia e d’arte dalle importazioni mediterranee alle creazioni contemporanee”, inaugurata sabato al Centro espositivo Sms, sul viale delle Piagge a Pisa.

Si tratta di una prestigiosa esposizione, la più grande mai realizzata finora in Italia, progettata dalla Società storica pisana, a cui il Comune di Calcinaia e il Museo "L. Coccapani", assieme ad altre amministrazioni e poli museali del territorio, hanno contribuito.

Tangibile la partecipazione calcinaiola all’evento: sono numerosi gli oggetti e gli strumenti di grande valore storico esposti in parte nella sezione “Un fiume di ceramiche” e in parte nel percorso museale principale, tutti provenienti direttamente dal Museo “L. Coccapani”, offerti in prestito per l’occasione.

“La ceramica ha rappresentato una delle principali direttrici della nostra storia locale – ha sottolineato la sindaca Lucia Ciampi, intervenendo all'inaugurazione della mostra -. Il Polo Museale Coccapani che sorge all’interno della omonima ex Fornace, nel cuore di Calcinaia, raccoglie oggetti, strumenti, testimonianze e pannelli espositivi che raccontano il nostro passato, riattualizzandolo e valorizzandolo. Far parte della maggior mostra sulla ceramica presente a livello italiano è per la nostra comunità un vero onore”.

La mostra pisana, a ingresso libero, rimarrà aperta al pubblico fino al prossimo 5 Novembre, all’interno del Centro Espositivo delle Piagge. In questo periodo si stabilirà una ideale connessione tra l’esposizione pisana e l’attività del Museo “L. Coccapani”, che proporrà nei prossimi mesi eventi ad hoc.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità