Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PONTEDERA15°28°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 25 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Sparatoria in una scuola elementare in Texas, morti e feriti

Cronaca lunedì 04 luglio 2016 ore 10:33

La domenica dei sette furti

Tanti sono i colpi messi a segno ieri nel territorio della provincia. Auto, abitazioni, negozi e supermercati nel mirino dei ladri



PISA — I ladri sono sempre in agguato e a dimostrarlo ci sono i lunghi mattinali dei carabinieri. Ieri sono stati denunciati ben sette furti, tutti messi a segno dal capoluogo passando per Vicopisano, Calcinaia e San Miniato.

Primo in ordine cronologico un supermercato del centro di Pisa, ieri mattina. Nel pomeriggio, a Tirrenia sono stati due i colpi messi a segno: il primo in un'abitazione e il secondo in una macchina in sosta.

Poco più tardi è toccato anche a San Miniato, Calcinaia e Vicopisano: tre le case svaligiate. Sempre a Vicopisano, questa notte i ladri si sono introdotti in un negozio gestito da cinesi.

Su questi episodi sono in corso le indagini e al momento i carabinieri hanno denunciato un uomo di 48 anni, ritenuto responsabile del furto all'interno del supermercato pisano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il fatto è accaduto in via Primo Maggio, dove una donna ha vandalizzato alcuni veicoli parcheggiati nella strada a pochi passi dal centro città
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Neva Panicucci nei Guidi

Lunedì 23 Maggio 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità