Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:54 METEO:PONTEDERA11°19°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 18 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Battiato, l'ultimo inedito: «Torneremo ancora»

Politica lunedì 21 dicembre 2020 ore 11:44

Antenna dei Poggini, la maggioranza fa chiarezza

La nuova antenna dei Poggini

I gruppi di maggioranza spiegano il come e il perché dei nuovi impianti di telefonia, accusando la Lega di una "ennesima fake news"



PONSACCO — "A seguito delle falsità pubblicate dalla Lega di Ponsacco - scrivono dai gruppi di maggioranza in consiglio comunale Pd, Iv e Per Ponsacco con Francesca Brogi sindaco -, cogliamo l'occasione per spiegare i motivi dello spostamento delle antenne Wind nella nuova torre faro posta all'interno del campo sportivo dei Poggini".

"Le antenne appena installate, infatti - specificano -, sostituiranno quelle già presenti sopra il palo posizionato in via Buozzi. Si tratta quindi di un trasloco e non di una nuova installazione, come vorrebbero far credere i consiglieri leghisti, che andrà a migliorare l’illuminazione del campo di calcio come concordato con la società di calcio. Ricordiamo altresì che il nuovo sito risponde appieno alle normative di sicurezza, in coerenza al piano della telefonia mobile certificato da un'azienda terza operante nel settore".

"La normativa vigente - precisano ancora - impone agli enti pubblici di individuare aree del proprio territorio che rispondano alle esigenze delle nuove tecnologie. Considerando che le nuove antenne con frequenze 3G (Umts) e 4G (Lte) possono garantire adeguata copertura solo se vengono installate nel centro abitato, è necessario che il Comune metta a disposizione per nuovi siti aree pubbliche collocate nel tessuto urbano e non in campagna dove vorrebbero far intendere i consiglieri leghisti".

"Il mancato accoglimento di tali requisiti, infatti - ricordano in conclusione i gruppi di maggioranza -, consentirebbe ai gestori di poter decidere arbitrariamente dove poter collocare le antenne. Questo avverrebbe attraverso una trattativa diretta tra gestore e privati. Ipotesi da escludere se si vogliono evitare installazioni selvagge. Anche in questa occasione, purtroppo, la Lega si dimostra per quello che è: una forza politica inadeguata, impegnata solo nella disinformazione e nella mistificazione della realtà".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il provvedimento è legato al contatto con un caso positivo. Si tratta di tre classi della scuola secondaria di Terricciola
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Clementina Colombini Ved. Franchi

Lunedì 17 Maggio 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità