Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA16°29°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 03 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ruggero Tita e Caterina Banti: ecco come si allenano i due d'oro della vela

Attualità venerdì 12 febbraio 2021 ore 22:11

Un progetto per riqualificare il palazzo rosa

Il palazzo rosa di via Rospicciano
Il palazzo rosa di via Rospicciano

Il condominio di via Rospicciano e la scuola di via Corridoni a Pontedera, ora chiusa, sono al centro del piano presentato dai due Comuni alla Regione



PONSACCO — Si chiama Connecting Cities: Pontedera e Ponsacco insieme per la qualità dell'abitare e la rigenerazione urbana, la proposta presentata dai due Comuni alla Regione Toscana nell'ambito del Piano innovativo nazionale per la qualità dell'Abitare (PINQuA), che finanzia progetti aggregati fino a 15 milioni di euro.

Il progetto ha l'obiettivo di riqualificare la scuola d'infanzia di via Corridoni (adesso chiusae il discusso condominio rosa di via Rospicciano a Ponsacco, realizzando un intervento di rigenerazione con un approccio che mette al centro la qualità dell'abitare nei centri cittadini. 

Il piano vuole valorizzare gli spazi esistenti e restituire alla città ed ai propri abitanti aree dotate di verde e strutture in grado di favorire la socialità.

Il progetto riqualificherebbe i due edifici con diversi livelli di accoglienza: temporanea nei co-housing, permanente negli alloggi sociali e di edilizia popolare. Di acquisto, con possibilità di acquisto con la formula rent to buy, strettamente connesso al mix socio-economico-anagrafico dei residenti.

"Lo sforzo progettuale realizzato nell'arco delle ultime due settimane - hanno detto i sindaci Matteo Franconi e Francesca Brogi - testimonia la grande capacità di questo territorio di cercare nuove forme di collaborazione nella comune consapevolezza che le sfide del futuro richiedono un approccio a geometrie variabili tarato su ambiti territoriali tematici che possano essere di riferimento per politiche differenti ispirate ad obiettivi unitari".  

"Nell'ultimo periodo il bisogno di casa - hanno aggiunto gli assessori Sonia Luca e David Brogi - si sta estendendo a nuove fasce della popolazione. Per poter dare risposte efficaci è quindi necessario ampliare l'offerta dei servizi abitativi e degli strumenti a supporto dell'abitare".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lutto nel settore del commercio per la prematura scomparsa di un conosciutissimo ambulante. Aveva una grande passione per il ballo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Antonio Evangelista

Lunedì 02 Agosto 2021
Onoranze funebri
Mancini & De Santi Capannoli, Fornacette
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità