QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°32° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 19 agosto 2019

Cronaca giovedì 23 giugno 2016 ore 16:10

Se ne va il presidente della C

Aringhieri con un calciatore

Romano Aringhieri si è spento a 84 anni. Ha guidato la squadra rossoblu nel professionismo. Il ricordo dell'attuale società



PONSACCO — Lutto nel mondo dello sport e in quello imprenditoriale. Aringhieri è morto a 84 anni. Tra gli anni ottanta e novanta ha guidato il Ponsacco alla serie C2, contando tra le proprie fila anche giocatori che poi hanno militato in serie A e in nazionale, come Bernardo Corradi.

Tra i suoi risultati migliori anche quello di aver portato, a metà degli anni '90, la nazionale di Arrigo Sacchi a giocare un'amichevole al campo di Ponsacco. Tra le fila azzurre militavano a quel tempo Maldini, Zola e Ravanelli.

La cerimonia funebre è in programma venerdì 24 giugno alle 15,30 nella chiesa di Ponsacco. La salma di Aringhieri è esposta nell'abitazione in viale della Rimembranza.

Questo il ricordo di Aringhieri da parte di Fc Ponsacco: "Il presidente Massimo Donati e tutta la società esprimono le più sentite condoglianze alla famiglia Aringhieri per la scomparsa di Romano Aringhieri. Presidentissimo rossoblu' per molti anni ha condotto la guida della squadra della sua cittadina portandola fino alla Serie C2 e per molti anni ha fatto vivere a tutta Ponsacco importanti palcoscenici professionistici. Indimenticabile quando riusci a portare la Nazionale di Arrigo Sacchi al Comunale per un amichevole. Un personaggio carismatico che riusciva a trascinare tutti dai piu' piccoli ai piu' grandi, trasformando il Comunale nel cosidetto "pollaio" come amava chiamarlo lui. Ciao Romano...".



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca