QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 5° 
Domani -6°5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 15 dicembre 2018

Attualità giovedì 24 agosto 2017 ore 11:20

App parcheggio, la replica di Virgle a Franchi

Il segretario della Lista Civica Indipendente aveva riportato l'esperienza di un cittadino, ma la società che gestisce Orange Parking smentisce



PONTEDERA — Dura replica da parte di Virgle, la società che gestisce l’applicazione Orange Parking destinata al pagamento dei parcheggi, alla segnalazione del segretario della Lista Civica Indipendente Gabriele Franchi in merito alla multa ricevuta da un cittadino che ha usato l'app per pagare il posteggio. La segnalazione, alla quale l'esponente della lista aggiungeva anche altre problematiche inerenti ai parcheggi cittadini, è apparsa in un articolo pubblicato ieri sera su QuiNewsValdera che riportava integralmente il comunicato stampa di Franchi.

Virgle, che opera in vari Comuni e anche nel Comune di Pontedera in collaborazione con Siat Srl, ha voluto smentire la vicenda con una nota stampa di risposta: "In realtà - precisano dalla società - le circostanze narrate dal Franchi non corrispondono a verità ed anzi quello che è avvenuto è l’esatto opposto. Infatti il cittadino è stato giustamente sanzionato ove il rilevamento della violazione era anteriore all’attivazione della sosta. Abbiamo un sistema che registra precisamente tutte le attività e nel caso di specie questi sono i dati: rilevamento della violazione del 21 agosto 2017 ore 17:29:51 mentre l'attivazione della sosta è stata 21 agosto 2017 ore 17:31:50. Ne consegue - hanno concluso - che l’operatore della polizia locale non poteva fare altro che sanzionare la violazione e tutto è funzionato perfettamente".

In merito ad altre problematiche evidenziate dalla Lista Civica Indipendente, da Virgle aggiungono: "Tanto meno ci risultano problematiche di malfunzionamento in alcune zone della città come, anche questo, narrato dal Franchi senza peraltro fornire alcun elemento chiaro o concreto. Noi offriamo un servizio di assistenza ai cittadini H24, 365 giorni all’anno e magari lo stesso Franchi, ove avesse rilevato dei problemi (che probabilmente sono ascrivibili all’errato uso dell’applicazione) magari poteva segnalarcelo".

E ancora: "Non è neanche vero che i cittadini di Pontedera hanno gradualmente smesso di utilizzare l’applicazione. Anche qui è vero l’esatto contrario laddove gli utilizzatori sono in continuo aumento come in aumento è il volume di pagamenti effettuati. Dispiace rilevare tanta superficialità sopratutto quando questo viene da un soggetto politico che innanzitutto dovrebbe cercare di capire la realtà dei fatti prima di prendere iniziative del genere- concludono da Virgle -. E’ evidente il grosso danno che questo articolo ha prodotto per la nostra azienda ove chi lo dovesse leggere avrebbe la percezione, errata, di rischiare una multa usando la nostra applicazione. Ci aspettiamo una rettifica da parte del signor Gabriele Franchi, segretario della Lista Civica Indipendente".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Sport

Attualità