QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°15° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 novembre 2019

Attualità sabato 01 luglio 2017 ore 13:40

Arrivano otto bici elettriche

Simone Millozzi

Sono a disposizione in quattro punti della città, raggiungono i 25 km orari. Millozzi: "Un altro sistema di trasporto che non inquina"



PONTEDERA — In via Palestro, alla stazione, al cineplex e all'ospedale. Sono le quattro postazioni in cui da lunedì si possono noleggiare le biciclette elettriche Eco Road, gestite da Siat.

Ma attenzione, prima di sganciare una bici, si deve andare nella sede di Siat per iscriversi al servizio o per aggiornare i propri dati (per i trecento che erano già iscritti al primo servizio di Bike sharing, in funzione fino all'estate scorsa).

Il funzionamento delle biciclette elettriche è stato presentato questa mattina tra via Palestro e piazza Cavour, a due passi dal municipio. Il sindaco Simone Millozzi insieme al direttore di Siat Massimiliano Nassi ha spiegato come funziona questa nuova opportunità per i cittadini.

Le bici elettriche disponibili sono otto (potranno diventare dodici) e hanno tre velocità: lenta, media e veloce. Al massimo grado raggiungono i 25 chilometri orari. Non accendendo il motore elettrico funzionano come normali biciclette.

"Un altro sistema oltre a quello delle auto elettriche che produce minore inquinamento per venire in città" ha detto Millozzi che ha ricordato anche la positiva esperienza della navetta che collega il parcheggio del cineplex al centro con corse ogni 12 minuti.

L'associazione Geza, ha spiegato il primo cittadino, si è presa il compito di custodire le bici alle fine della giornata, dalle 21 alle 7.

Millozzi ha anche fatto un appello per un utilizzo adeguato di questi nuovi beni pubblici.

Il servizio di Eco Road costa un euro l'ora ma la prima mezz'ora è gratuita. C'è da lasciare una cauzione di 30 euro. 



Tag

Scontro Feltri-De Girolamo: «Tu mi interrompi, ma sta' zitta! Ma perché devi rompermi i c...?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Cronaca

Attualità