Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:24 METEO:PONTEDERA19°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 15 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Siccità grave anche in Germania, i livelli del fiume Reno ai minimi storici

Attualità venerdì 03 giugno 2016 ore 16:15

Il bike-sharing diventa elettrico

Novità per il bike-sharing

La novità introdotta da Siat vedrà un ampliamento del parco mezzi e nuovi dispositivi in sei stazioni lungo la Toscoromagnola



PONTEDERA — L'obiettivo è quello di rendere Pontedera una smart-city: una città digitalizzata, dove i servizi di mobilità sono tracciabili e ricaricabili, oltre che eco-sostenibili. Ecco allora l'innovazione introdotta da Siat e da Orange Button: veicoli elettrici a due ruote, ricaricabili, sul modello del già presente car-sharing.

L'innovazione sarà avviata in fase sperimentale nel giro di poche settimane. "Già da lunedì - ha informato Massimiliano Viti di Orange Button - cominceremo a sostituire le biciclette nelle varie postazioni. Vorremmo che il servizio entrasse in funzione entro giugno".

"Le biciclette elettriche saranno introdotte in sei postazioni - ha spiegato Massimiliano Melassi di Siat presentando l'iniziativa nei locali della società in via Manzoni. - I punti, collocati tra via Peppino Impastato e la fornace dei laghi Braccini, sono stati scelti per valorizzare l'asse strategico della Toscoromagnola, in vista di un collegamento con Cascina".

Cascina è infatti la città che va a braccetto con Pontedera nell'offrire il servizio di mobilità denominato Eco Road, mettendo a disposizione sia le auto elettriche che le biciclette. "Un servizio che ha registrato un discreto successo - ha dichiarato il sindaco di Pontedera Simone Millozzi - da quando è partito il progetto (luglio 2015) fino a maggio 2016, i cittadini entrati nel "sistema" sono stati 45 nel Comune di Cascina e 35 a Pontedera, per un totale di 80 utenti, 2mila 300 noleggi e 16mila chilometri percorsi su 9 veicoli (6 a Cascina e 3 a Pontedera)".

Per l'Amminstrazione, l'introduzione delle bici elettriche è a costo zero. L'obiettivo che Orange Button, Siat e Comune si sono prefissati è quello di mettere in rete, un giorno, l'intero servizio di sharing, in modo da permettere all'utente, con una sola tessera, l'accesso a qualsiasi mezzo: bicicletta, auto o cargo. Quest'ultimo è un servizio che deve ancora entrate in funzione. Permetterà al cittadino l'uso di trasportare sfalci e potature all'isola ecologica, risparmiando tempo, denaro e anidride carbonica: "Circa 2 tonnellate all'anno" secondo Massimiliano Melassi.

"Il servizio di bike-sharing - ha aggiunto il sindaco Millozzi - ha registrato in 3 anni 350 tesserati". I tecnici di Siat spiegano che l'introduzione delle biciclette elettriche non comporterà aggravi per chi già usufruisce del servizio. Per ottenere la tessera è necessario il codice fiscale, un documento d'identità ed essere maggiorenni. I pagamenti avvengono tramite un portafogli elettronico.

Le biciclette avranno un'autonomia di 40 chilometri, e saranno dotate di due diverse velocità: quella media e una elevata, fino a 35 chilometri orari, per la quale si raccomandano le necessarie precauzioni. I primi 30 minuti di viaggio saranno gratuiti, il resto avrà un costo di 1 euro all'ora. I mezzi saranno rintracciabili grazie al un sistema gps, come già accade per le automobili.

"Con queste innovazioni - ha detto il comandante della polizia municipale Michele Stefanelli - ci auguriamo di semplificare la vita del cittadino. Oltre a questo facciamo anche scuola, ricevendo manifestazioni di interesse da parte di Comuni anche più grandi del nostro e molto distanti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Elettricista con la musica nel sangue, suonava la tastiera e la fisarmonica. Una passione che l'ha portato a esibirsi in tutta la Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità