Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA19°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 28 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Monaco, finale clamoroso nel Q3: Perez va a muro nelle qualifiche, Sainz non riesce a evitarlo

Attualità sabato 26 novembre 2016 ore 06:30

Buoni servizio per le famiglie in difficoltà

Rinnovato l'impegno che prevede aiuti ai nuclei in difficoltà. L'iniziativa è portata avanti dall'Unione Valdera e dalle scuole per l'infanzia



PONTEDERA — Dopo la convenzione stipulata tra l'Unione Valdera, la Fism e le Scuole dell'infanzia private paritarie situate nei comuni dell'Unione Valdera per l'anno scolastico 2016/17 è stato rinnovato l'impegno dei comuni dell'Unione Valdera a sostenere le scuole attraverso l'erogazione di buoni servizio comunali alle famiglie dei bambini che frequentano le scuole dell'infanzia private paritarie nei comuni dell'Unione Valdera.

Le scuole firmatarie della convenzione sono: a Calcinaia la Coccapani, la scuola In memoria caduti in guerra e la scuola Baby Birba. A Capannoli la scuola Sacro Cuore, a Casciana Terme Lari Fairman, la SS. Crocifisso e la Santa Lucia. A Pontedera la San Giuseppe, la Divino Amore e la Sacro Cuore. A Ponsacco la San Giuseppe.

Il buono servizio verrà determinato in proporzione all’Isee di ciascuna famiglia, seguendo una specifica tabella allegata alla convenzione. Per usufruire dei buoni è quindi indispensabile dichiarare il valore dell'Isee in corso di validità e redatto secondo la nuova normativa.

L’erogazione dei buoni servizio nella Scuola dell'Infanzia paritaria mira a tutelare la libertà di scelta delle famiglie, anche di quelle meno abbienti, così come a garantire la trasparenza dell’intervento pubblico. Le famiglie dovranno fare domanda del buono mediante procedura on line accedendo alla sezione servizi online buoni servizio scuole dell'infanzia private paritarie (attiva dal 28 novembre) del sito www.unione.valdera.pi.it entro il 15 dicembre.

Tutte le informazioni sono pubblicate sul sito internet dell'Unione Valdera e per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio Scuola del Comune o scrivere una mail all’indirizzo infonidi@unione.valdera.pi.it

In caso di difficoltà le famiglie potranno farsi aiutare ricorrendo a punti di assistenza il cui elenco è pubblicato sul sito internet dell'Unione Valdera e inviato alle scuola dell'infanzia paritarie dove è possibile consultarlo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono passati 50 anni da quando Giovanni Meini, Silvano Bibbiani, Rodolfo Taviani e Nicola Pisciscelli, fondarono l’azienda nel 1972.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità