QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 9° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità mercoledì 05 giugno 2019 ore 15:47

Colombai lascia il Lotti per i nosocomi del Cuoio

Renato Colombai

Torna Luca Nardi come direttore dell'ospedale pontederese e del Santa Maria Maddalena di Volterra, facenti capo alla Usl Toscana nord ovest



PONTEDERA — Dopo tre anni di "scambio" tra Asl Toscana Centro e Asl Toscana Nord Ovest, i medici Renato Colombai e Luca Nardi sono tornati alle origini. Colombai è di nuovo sotto alla Asl Toscana Centro e dunque ha lasciato la direzione dell'ospedale Lotti di Pontedera e del Santa Maria Maddalena di Volterra. Direzione che, dal primo giugno, è affidata a Luca Nardi.

Colombai è ora direttore della struttura operativa complessa Innovazione organizzativa per la gestione della cronicità e sanità d’iniziativa e, ad interim, dei presidi ospedalieri Degl’Infermi di San Miniato e San Pietro Igneo di Fucecchio.

Il primo cittadino di Pontedera Simone Millozzi, appresa la notizia, ha voluto salutare entrambi.

"Voglio ringraziare a nome mio, dell'amministrazione comunale di Pontedera e della città - ha scritto il sindaco - il dottor Renato Colombai che ha lasciato la guida dell'Ospedale Lotti di Pontedera. Il dottor Colombai ha svolto il ruolo di Direttore con grande professionalità, competenza e attenzione verso il territorio. A lui va la stima e il ringraziamento di tutti.

L'Ospedale Lotti di Pontedera è unanimemente considerato un esempio virtuoso nella sanità regionale. In un periodo di scarsità di risorse e di riduzione di servizi è bene che tutti abbiano presente che questi importanti presidi, che migliorano di molto la qualità della vita di ognuno di noi, non si costruiscono, mantengono e sviluppano con le chiacchiere e le polemiche ma con il lavoro certosino, la serietà, la capacità di attrarre investimenti e competenze.

Tutto ciò non deve mai essere dato per scontato. Per questa ragione rivolgiamo un caloroso saluto e l'augurio di raggiungere sempre più importanti traguardi al dottor Renato Colombai.

Colgo l'occasione anche per rivolgere un benvenuto e un in bocca al lupo al dottor Luca Nardi. Il dottor Nardi conosce bene la nostra realtà e sono certo saprà coniugare le esigenze territoriali a quelle sanitarie e saprà anche dare forza alle politiche regionali in materia sanitaria. Anche a lui vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro".



Tag

Renzo Bossi: «I 49 milioni erano sul conto quando papà se ne andò»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità