QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°22° 
Domani 21°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 22 luglio 2019

Attualità giovedì 12 gennaio 2017 ore 11:30

Coltelli di plastica, la condanna di Anpi e Arci

Le due associazioni hanno condannato il gesto di Forza Nuova che ha inviato una busta alla Casa famiglia dopo i fatti di una settimana fa



PONTEDERA — L'Arci ha definito il gesto di Forza Nuova "l'ennesima speculazione inopportuna mentre Anpi ha rimarcato che non c'è "nessuno spazio per l'intolleranza fascista". Forza Nuova aveva inviato coltelli di plastica alla casa famiglia di via Colombo dopo i fatti violenti avvenuti nella notte tra il 3 e il 4 gennaio quando un giovane di 18 anni ha dato in escandescenze e ha aggredito prima gli operatori e poi i carabinieri ferendo varie persone.

"Ancora un atto di sciacallaggio - hanno scritto dall'Arci - una strumentalizzazione politica vergognosa, ma purtroppo non inaspettata, da parte di chi non si fa scrupolo a fomentare la guerra tra poveri, l’odio contro il diverso, da parte di chi non esita a speculare sulle fragilità. Un atto inaccettabile in un territorio fondato su ben altri ideali ed una comunità che, insieme, prova da sempre a rispondere ai bisogni ed alle criticità. Ancor più vergognoso perché ad essere irrisi dalla pagliacciata di Forza Nuova sono gli operatori della cooperativa Arnera, uomini e donne che quotidianamente mettono la loro competenza e passione al servizio degli ultimi, dei più fragili, di chi non ha prospettive, di chi ha bisogno di un’opportunità".

"Il settore delle politiche sociali non è propaganda politica - hanno aggiunto dall'associazione di via Carducci - non è mero calcolo economico, operare nel settore delle politiche sociali significa credere profondamente in una società più equa e più giusta, apportare il proprio contributo, voler determinare con le proprie azioni e il proprio impegno il cambiamento. Ed è proprio alla passione e all’impegno degli operatori e ai dirigenti della cooperativa Arnera, che ben conosciamo, che va tutta la nostra solidarietà ed il nostro sostegno. Stanno facendo molto e bene, stanno portando avanti piccoli e grandi progetti, talvolta invisibili agli occhi dei media, ma preziosi per la costruzione di legami sociali. Ci sentiamo invece di ringraziarli pubblicamente per il grande contributo che stanno donando al welfare diffuso della nostra comunità".

Stessa musica ma diverse parole per l'associazione dei partigiani: "Esprimiamo vicinanza e solidarietà alla cooperativa Arnera - hanno detto da Anpi - e in modo netto è fermo la condanna di quanto espresso nel comunicato inviato, ai lavoratori della Cooperativa Arnera, da il gruppo locale di Forza Nuova. Speculare palesemente sulle situazioni di disagio e nei confronti di chi quotidianamente opera, con professionalità e abnegazione in contesti difficili dimostra la pochezza e la pericolosità sociale di certi ambienti. L'Anpi invita tutte le forze politiche democratiche ad esprimere la propria distanza da questi nuovi fascisti, già noti alla cronaca locale per altri atti razzisti e xenofobi. L'Anpi lavorerà per l'attuazione del valori costituzionali nati dalla lotta al nazi- fascismo e alle sue leggi fratricide come le tristemente famose leggi razziali e per l'attuazione dei principi riconosciuti nella Dichiarazione Universale dei Diritti Umani".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità

Spettacoli