Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:00 METEO:PONTEDERA10°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Conte: «No a candidature di parte come Berlusconi»

Attualità mercoledì 11 marzo 2020 ore 15:21

Riorganizzazione dei posti letto negli ospedali

L'Asl Toscana nord ovest ha approntato un piano per raddoppiare i posti letto delle terapie intensive e per creare corsie dedicate a pazienti Covid-19



PONTEDERA — "Probabilmente anche Pontedera", ha detto il direttore generale dell'Azienda Usl Toscana nord ovest Maria Letizia Casani, rientrerà nel piano previsto per raddoppiare i posti letto di terapia intensiva nei principali ospedali del territorio, che sono quelli di Lucca, Livorno, Versilia e Apuane. 

L'obiettivo della Asl è quello di passare, nel giro di dieci giorni e in via precauzionale, da 68 a circa 140 posti letto di terapia intensiva. Allo stesso tempo, nelle principali strutture ospedaliere, saranno organizzate alcune corsie dedicate a pazienti risultati positivi al coronavirus Covid-19 che necessitano di osservazione medica ma non di terapia intensiva. 

Il principio, ha detto Casani, è quello della "separazione", per ridurre al minimo i rischi di contagio all'interno degli ospedali, con l'obiettivo di far ripartire in parte, in alcuni ospedali, le attività chirurgiche attualmente sospese.

Casani, intervenuta in diretta Facebook, ha infine rivolto un accorato appello affinché i cittadini restino a casa il più possibile ma si rechino anche a donare il sangue.



Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Aumentano i test effettuati e i contagi registrati. Ecco il dettaglio per tutti i Comuni di residenza interessati. In Provincia sono 1.955 i casi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca