Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA17°28°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
AstraZeneca, Draghi: «Cordoglio per morte Camilla, complicato ricostruire responsabilità»

Attualità domenica 18 settembre 2016 ore 12:00

Dal Montale a Skövde, i racconti degli studenti

I tre studenti del Montale

I diari di viaggio di altri tre liceali che stanno partecipando al piccolo Erasmus di un mese in Svezia



PONTEDERA — Sono ormai trascorsi diversi giorni da quando sono partiti da Pontedera. Tre studenti del liceo Montale che, insieme ad altri, stanno partecipando al "piccolo Erasmus" di un mese in Svezia, ospiti di famiglie e scuole del posto.

Bianca D'Aniello, Sara Arrighi e Alessio Cavoto si trovano al liceo Västerhöjd di Skövde, piccola città non lontana da Göteborg. I ragazzi si sono subito inseriti in famiglia, alle quali hanno portato e cucinato qualche prodotto tipico toscano e svolto diverse attività insieme ai loro corrispondenti.

Ecco i diari dei tre ragazzi:

Bianca. Con il mio corrispondente siamo andati a trovare la sua fidanzata che abita nella “country side” del paese, a circa 20 minuti dal centro. Lì abbiamo fatto una camminata nella natura ammirando un fantastico panorama. Mentre a casa abbiamo fatto “fika”, ovvero ciò che in Italia chiamiamo merenda, con marmellate di mirtilli e altri frutti tipici della zona che in Italia non troviamo facilmente.
Con la sua famiglia, invece, abbiamo fatto una piccola camminata in una zona famosa del lago più grande della Svezia chiamato Vänern, dove è situato il “Läckö Castle”.

Alessio. Insieme alla sua famiglia abbiamo visitato Karlsborg, un piccola cittadina vicina al secondo lago più importante della Svezia chiamato Vättern. Lì il mio corrispondente ha partecipato ad una gara di orienteering e devo dire che è stato molto bello stare in contatto con la natura e vedere questi splendidi paesaggi. Nel pomeriggio abbiamo visitato il paesino e il castello dove abbiamo ammirato una mostra delle armi che usavano nella seconda guerra mondiale fino agli anni ’60. Il padre del mio corrispondente mi ha spiegato che prima Karlsborg era una solo una base militare, ma che ad oggi è diventato un luogo dove le persone del luogo e nei dintorni vanno per trascorrere del tempo con la propria famiglia o amici.

Sara. Io e Jonna svolgiamo molte attività insieme, sia con la famiglia che da sole. Dopo le cene tipiche ci piace giocare tutti insieme ad alcuni giochi da tavola svedesi, fare il bagno nella piscina dietro casa nel caso faccia bel tempo o, nel fine settimana, andare a delle feste organizzate dai suoi amici. Dopo la scuola andiamo spesso a passeggiare nella città. Pochi giorni fa sono andata con lei e una sua amica a fare una merenda a base di nutella e frutta in un lago artificiale. Una delle cose che ho preferito è stata andare a fare una camminata di beneficienza a sostegno della ricerca contro al cancro con tutta la famiglia, attorno ad uno dei laghi più grandi di Skovde. Nel percorso c’erano delle domande alle quali rispondere che noi abbiamo reso una sfida a coppie: maschi contro femmine.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Traffico intenso sin dalle prime ore del mattino in direzione mare. Un incidente paralizza l'arteria poco dopo lo svincolo di Santa Croce
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Valentina Bani

Giovedì 10 Giugno 2021
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS