comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°30° 
Domani 19°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 02 luglio 2020
corriere tv
Elezioni regionali 2020: candidati, sfide e alleanze

Attualità mercoledì 13 maggio 2020 ore 10:03

Donazioni da Chiesa Evangelica e Scherma Valdera

La consegna al Lotti di due aspiratori chirurgici da parte del Club Scherma Valdera

La prima ha donato 1300 mascherine protettive ai medici di famiglia, la seconda due aspiratori chirurgici all'ospedale Lotti



PONTEDERA — “Scendiamo in pedana contro il Covid-19”, iniziativa solidale promossa dal Club Scherma Valdera, ha portato all'acquisto e alla donazione all'ospedale Lotti di due aspiratori chirurgici.

"La raccolta fondi, conclusa in una settimana - hanno spiegato dalla società sportiva -, ha visto la partecipazione della maggior parte delle famiglie dei nostri atleti, ma anche di non atleti che hanno voluto comunque contribuire permettendo di raggiungere una somma considerevole (2300 euro). La cifra ci ha consentito di poter acquistare due aspiratori chirurgici, scelta condivisa con la Direzione sanitaria del Lotti".

L’iter è stato piuttosto lungo poiché il materiale non era facilmente reperibile sul mercato, c’è stato poi il momento del collaudo, del trasferimento all’ospedale, della verifica da parte del tecnico dell’Estar, ed infine del corso di formazione del personale. Ieri, alla fine del corso di formazione, è stata firmata la documentazione e quindi ufficializzata la donazione.

"Ed è con una nota di vanto - sottolineano dal Club Scherma Valdera - che segnaliamo i complimenti dell’ingegnere dell’Estar per la scelta di apparecchiature di alta qualità. Gli apparecchi sono stati destinati al reparto di Pronto Soccorso. Aver raggiunto questo obiettivo ci rende orgogliosi di guidare questo Club che ha risposto così generosamente alla nostra proposta ed ha prodotto un grande risultato per la nostra comunità".

Il Pastore della Chiesa Evangelica di Pontedera, Francesco Boccia, a nome della propria Assemblea ha invece fatto dono alla comunità di Pontedera di 1300 mascherine protettive, che sono state fisicamente consegnate ai medici di famiglia presso la Casa della Salute. 

A ricevere l'importante contributo, in rappresentanza di turno dei medici di famiglia, il Dott. Alessio Lambardi (nella foto sotto) ed il Dott. Nicola Tavella. alla presenza del vicesindaco Alessandro Puccinelli.

Al Pastore Boccia va il ringraziamento dei medici di famiglia di Pontedera per il supporto ricevuto e quello dell'Amministrazione Comunale che ha veicolato la donazione. "Gesti di questo tipo - ha commentato Puccinelli -, che si sono più volte ripetuti e da parte di molte associazioni come anche di singole persone, fanno capire quanto sia coesa la nostra Comunità di fronte alle difficoltà che stiamo attraversando".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Attualità

Attualità