QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 14 dicembre 2019

Cronaca lunedì 24 giugno 2019 ore 12:17

Finanza, le principali operazioni in Valdera

Un momento della cerimonia che si è svolta al comando di Pisa

245esimo anno della fondazione del Corpo della Guardia di Finanza. L'occasione anche per fare un bilancio dell'attività svolta



PONTEDERA — La Finanza compie 245 anni e ogni comando provinciale fa un bilancio dell'attività svolta. La celebrazione si è tenuta a Pisa, dove sono stati forniti una serie di dati di sintesi, citando anche quanto svolto dalla Compagnia di Pontedera negli ultimi mesi Tre le operazioni particolarmente importanti.

Operazione Moonlighting:"La Compagnia di Pontedera, a seguito di complesse indagini delegate dalla Procura della Repubblica di Pisa, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un imprenditore cinese, operante nel settore della produzione degli articoli di pelletteria, che sfruttava i dipendenti costringendoli a lavorare 12 ore al giorno per 2 euro all’ora in precarie condizioni igienico sanitarie".

Operazione Bancomat: "La Compagnia di Pontedera, al termine di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Pisa, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare personale domiciliare e un sequestro preventivo, per bancarotta fraudolenta, nei confronti di un imprenditore di origini siciliane. L’attività svolta dalle fiamme gialle è scaturita da mirati accertamenti relativi al fallimento di una società proprietaria di un complesso residenziale situato a Ponsacco. Le indagini hanno permesso di accertare una distrazione di 1.350.000 euro."

Operazione A-Team:"La Compagnia di Pontedera ha sequestrato oltre 1 milione di articoli contraffatti tra sciarpe, cappellini, zaini, quaderni delle maggiori squadre di calcio della serie A, denunciando 3 imprenditori. Attraverso indagini, soprattutto contabili, i militari sono riusciti a risalire l’intera filiera del falso, raggiungendo i luoghi di produzione, in provincia di Bergamo e Napoli e passando per quelli di stoccaggio e vendita, in provincia di Firenze".



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità