Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:25 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Politica lunedì 04 marzo 2024 ore 17:00

Forza Nuova si candida alle comunali, "Venga impedito"

Piazza Belfiore a Pontedera

La sezione del partito di Roberto Fiore indica Simone Grossi come candidato. Ferdani: "Spero non raccolgano le firme: il Comune deve intervenire"



PONTEDERA — Ha da poco inaugurato la propria sede in via Manzoni e, adesso, lancia anche la corsa alle comunali. Forza Nuova, che aveva annunciato l'intenzione di presentarsi in alcuni piccoli Comuni sotto i 5mila abitanti, in modo da non dover raccogliere le firme, ha rotto gli indugi.

L'intenzione, infatti, è quella di candidare Simone Grossi come sindaco della città, aggiungendosi così alla corsa elettorale che si concluderà tra l'8 e il 9 Giugno prossimi.

Una possibilità che la sezione di Forza Nuova, in un presidio svolto in piazza Belfiore, ha dato per certa. E che, contestualmente, ha provocato le reazioni immediate da parte di chi, già nelle precedenti manifestazioni, aveva manifestato contro la presenza degli esponenti di Forza Nuova.

"Mi auguro, innanzitutto, che non raccolga il numero di firme necessarie a presentare una lista a Pontedera e che, in ogni caso, venga impedita la presentazione della lista - ha scritto Gianni Ferdani, coordinatore del Circolo di Sinistra Italiana di Valdera e Valdicecina, in una lettera aperta - abbiamo manifestato da poche settimane contro la riapertura della loro sede dedicata al gerarca fascista Bombacci e la presenza di Roberto Fiore: non mi pare sia il caso di sottovalutare, nonostante il risibile seguito locale di questa organizzazione, il fatto che comunque agiscano alla luce del sole come se fosse una cosa del tutto normale".

Quindi, Ferdani si è voluto rivolgere al sindaco e all'amministrazione comunale, chiedendo conto del fatto se gli attivisti di Forza Nuova, per allestire il proprio gazebo, abbiano sottoscritto il documento antifascista predisposto dalla Giunta Millozzi nel 2017.

"Se la richiesta non è stata inviata, considerato che si tratta di una violazione dei regolamenti comunali e che gli occupanti sono ben riconoscibili, quali azioni sanzionatorie sono state messe in atto dalla Polizia Municipale e dagli uffici comunali? - ha chiesto - L’inazione non si confà a chi si ispira ai valori democratici e le differenze di posizione non possono essere freno alle azioni istituzionali di contrasto verso vecchi e nuovi fascismi e neofascismi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella mattinata uno scontro che ha causato il ferimento di tre persone: tra queste un giovane di 29 anni è stato trasportato d'urgenza a Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità