QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 27 gennaio 2020

Attualità mercoledì 15 gennaio 2020 ore 16:20

Giustizia gratuita e vicina ai cittadini

Pronto per l'apertura, a Palazzo Stefanelli, l'Ufficio di prossimità, dove chiunque potrà rivolgersi per diverse pratiche che arriveranno ai tribunali



PONTEDERA — L'Ufficio di Prossimità che aprirà a piano terra di Palazzo Stefanelli (ex sede dei vigili e altri servizi) lunedì 20 gennaio per la prima volta, e poi tutti i lunedì dalle 9 alle alle 12, è un nuovo servizio per i cittadini. In questo ufficio i cittadini troveranno due dipendenti comunali che ascolteranno le richieste e i problemi di chi si presenterà, anche se non è cittadino pontederese, per poi, previo contatto, inviarli al tribunale. 

Uno sportello, dunque, a cui i cittadini, magari troppo anziani o malati, potranno rivolgersi per inoltrare, ad esempio, le pratiche per l’amministrazione di sostegno, per richiedere un’autorizzazione al giudice tutelare oppure l’autorizzazione al rilascio di documenti validi per l’espatrio. E ancora: la nomina di un curatore speciale, affidi per i minori, separazioni familiari e per avere una consulenza o assistenza per altri servizi della 'volontaria giurisdizione', ovvero servizi chiesti dai cittadini, che non richiedono l’ausilio di un avvocato. 

Un ufficio insomma che avvicina la giustizia ai cittadini. "E' un grande passo avanti", hanno detto quasi a una sola voce la presidente del tribunale di Pisa, Maria Giuliana Civinini, il sindaco Matteo Franconi, il vicesindaco Alessandro Puccinelli, gli assessori Sonia Luca e Mattia Belli e Annamaria Lastrucci della Regione Toscana in rappresentanza dei tre enti coinvolti in questa novità. Novità che se non 'rimedia' la grave perdita del tribunale di Pontedera ancora negativamente sentita e viva nella cittadinanza, svolge funzioni sociali diverse da quelle dei giudici di Pace - in arrivo entro febbraio al Palazzo Pretorio - e può dare una mano a chi a problemi giudiziari di vario tipo deve sommare invalidità e così via.

Per questo nuovo servizio la Regione ha messo a disposizione il supporto informatico e la digitalizzazione delle procedure mentre il Comune ha messo a disposizione gli spazi e il proprio personale dipendente. Il tutto in accordo col tribunale la cui presidente è apparsa molto soddisfatta dell'operazione. La dottoressa Civinini ha anche annunciato che si sta cercando di trovare accordo con gli avvocati, commercialisti e altre categorie professionali, per aiutare i cittadini, fermo restando il non obbligo dell'intervento di legali e altri professionisti a sostegno dei cittadini che ricorreranno all'Ufficio di Prossimità.



Tag

Risultati elezioni Emilia Romagna, le quattro ragioni della frenata di Salvini e la vera incognita per il governo

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Cronaca