Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PONTEDERA17°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ddl Zan-Vaticano, Draghi: «Questo è uno Stato laico, non uno Stato confessionale»

Attualità venerdì 11 novembre 2016 ore 13:30

I segreti dello scolmatore rivelati al pubblico

Lo scolmatore di Pontedera

Una passeggiata organizzata dal Cai e dalla sezione soci coop Valdera condurrà i partecipanti alla scoperta delle opere idrauliche del territorio



PONTEDERA — Come funziona lo scolmatore? Cosa accade quando la diga si apre, per smorzare la potenza del fiume in piena? E qual'è la sua storia, in che modo fu costruita la più importante opera idraulica del territorio? A queste domande darà risposta la passeggiata lungo il fiume Arno organizzata dal Cai e dalla sezione soci coop della Valdera che si svolgerà domenica 13 novembre.

Ma quello che l'assessore alla cultura Liviana Canovai definisce "Il fulcro degli eventi che caratterizzano il mese di novembre" per ricordare l'anniversario dell'alluvione non si limiterà allo scolmatore di Pontedera. La passeggiata condurrà i partecipanti fino alle cateratte Ximeniane e a Calcinaia, passando da San Giovanni alla Vena.

"La passeggiata è stata organizzata con il supporto dei Comuni di Vicopisano, Calcinaia e Pontedera - ha spiegato il consigliere alle politiche giovanili di Pontedera Mattia Belli - Il percorso si snoderà soprattutto sulla riva destra dell'Arno partendo da Pontedera. Visiteremo le opere idrauliche che a cinquant'anni dall'alluvione sono state costruite per difendere le città dai fiumi".

Il ritrovo alle 9 dal centro della Stella Azzurra, partenza alle 9,30. Scoperta dello scolmatore e incontro con i tecnici per comprenderne il funzionamento. Allo stesso modo ci recheremo nelle cateratte ximeniane di San Giovanni, da vistare in piccoli gruppi, come da regolamento".

Il consigliere comunale di Calcinaia Yassine El Ghlid ha aggiunto: "Il Comune è stata subito disponibile. Il nostro sindaco Lucia Ciampi aveva 16 anni all'epoca dell'alluvione e si sente particolarmente coinvolta. Faremo il possibile per trasmettere alle nuove generazioni la memoria di quell'evento storico ch etoccò così tante vite".

Giovanni Mauro, del Cai di Pontedera, ha spiegato: "Al ritorno attraverseremo il ponte di San Giovanni e arriveremo a Pontedera senza ripassare dallo scolmatore. Si ritorna verso le 16, nei locali della Stella Azzurra, dove sarà allestito un buffet. Ma chi volesse seguire solo una parte dell'escursione potrà salutarci prima del rientro".

Gli organizzatore spiegano che gli argini sono puliti, e saranno percorsi entrambi fra l'andata e il ritorno. "Una giornata di contatto con la natura, con la memoria e le opere dell'uomo". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' arrivata l'ora della pensione per un professionista conosciutissimo e apprezzatissimo, con uno studio proprio nel centro cittadino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Marcella Sabatini Ved. Busdraghi

Mercoledì 23 Giugno 2021
Onoranze funebri
Mancini & De Santi Capannoli, Fornacette
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità